Anna 34 anni e una bambina: mamma uccisa da un tumore maledetto

mamma stroncata tumore
La povera mamma stroncata da un inesorabile tumore

Una mamma portata via da un tumore: lei è la povera Anna ed aveva partorito poco tempo fa, la malattia è stata rapida e terribile.

È tristissima la vicenda di Anna Simioni Taiwo, una la mamma stroncata da un inarrestabile ed incontrastabile tumore al pancreas. La donna, 34 anni, era originaria di Treviso dove viveva assieme al marito Osas ed alla figlioletta Daisy, partorita appena 15 mesi fa. La mamma stroncata dalla terrificante malattia lavorava per la Caritas della città veneta, e sin da bambina si apprende che aveva scelto di dedicare la sua vita a fare del bene agli sconosciuti e ad altre persone. Fino a quando le è stato possibile. La malattia si era manifestata lo scorso 5 febbraio. Dopo poco più di 3 mesi purtroppo ha avuto la meglio, ed Anna non c’è più. A piangerla sono anche gli altri parenti e tanti amici. Lei si era laureata in Antropologia, sfruttando poi il titolo conquistato dopo anni di studio e di sacrifici lavorando a Bologna, Venezia e nella sua Treviso.

LEGGI ANCHE –> Incidente terribile, lo schianto è pauroso: muore 19enne neopatentato

Mamma uccisa dal tumore, la sua missione era aiutare gli altri

Anna aiutava in particolare le donne a lasciare le strade ed in marciapiedi per non concedersi più in cambio di soldi. Ed aveva aperto alla fine una casa-rifugio adibita soprattutto a questo scopo. Si apprende che anche la madre di Anna era morta per colpa di un tumore nel 2012. Oltre al marito ed alla sua bambina, le dicono addio il padre Ennio e la sorella Elena. La 34enne era benvoluta da tutti e l’intero quartiere di Santa Maria del Sile, dove abitava, è distrutto da quanto accaduto. I funerali sono fissati per le ore 15:00 di mercoledì 15 maggio.

LEGGI ANCHE –> Pamela Prati, i dubbi della Bruzzone: “Aggressione troppo strana per essere vera”