Mercedes pronta a lasciare la F1: Toto Wolff dice la sua

Toto Wolff (©Getty Images)

F1 | Mercedes pronta a lasciare il Circus: Wolff dice la sua

Sono in molti a ritenere che non appena farà il grande passo in Formula E l’anno prossimo, la Mercedes lascerà la costosa F1 che pur tante gioie le sta regalando. Circolata ad intermittenza negli ultimi tempi, l’indiscrezione è tornata a farsi sentire in occasione del primo weekend europeo della massima serie in Spagna, quando nel box di Stoccarda si è presentato anche il grande capo della Stella a Tre Punte Dieter Zetsche.

Una chiacchiera che tuttavia il responsabile del team Toto Wolff ha cercato di negare. “Non credo che succederà, perché il nostro impegno nella categoria è importante e poi si tratta di una piattaforma che funziona bene per noi“, ha confessato al quotidiano domenica Bild am Sonntag. “Tutte le vittorie di gara e iridate hanno caricato e portato energia al brand, nonché una certa emozione“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per il manager austriaco, considerato che le power unit del Circus non hanno alcun riflesso sul mercato delle vetture stradali, il marchio dovrà cercare una forma di comunicazione migliore, ma non certo andare via.

In questo sport utilizziamo un motore ibrido senza eguali in termini di efficienza energetica e di potenza. Sta a noi far arrivare lo stesso il messaggio al pubblico“, ha evidenziato ribadendo l’intenzione, nonostante tutto, di non volersi convertire al 100% alla formula elettrica.

Per dare più peso alle sue affermazioni Wolff ha quindi parlato della sinergia con i vertici supremi Mercedes. “Il rapporto con la Casa madre è ottimo. Loro ci stanno supportando al massimo. Inoltre, il fatto che nel nostro board ci sia anche un membro della Daimler ci sta rendendo ancor più forti e capaci di agire. Le conversazioni durante i weekend di corsa sono continue e ciò fa sentire tutto il nostro gruppo sostenuto”.

Chiara Rainis