Superbike, Rea subito veloce a Imola: “E possiamo ancora migliorare…”

Jonathan Rea Superbike Imola 2019
Jonathan Rea (foto Bonora Agency)

Superbike, GP Imola 2019: Rea commenta positivamente le prove libere.

Un buon inizio di weekend per Jonathan Rea, risultato il più veloce delle prove libere Superbike a Imola. Il campione del mondo in carica ha confermato il suo ottimo feeling con la pista romagnola, sulla quale ha vinto sette volte in passato.

Il pilota nord-irlandese spera che finalmente in questo fine settimana potrà tornare alla vittoria. Nel 2019 tutte le manche sono state conquistate da Alvaro Bautista con la Ducati Panigale V4 R del team Aruba Racing. In casa Kawasaki c’è voglia di spezzare tale dominio e il Gran Premio d’Italia WorldSBK sembra l’occasione ideale.

Superbike, GP Imola 2019: Rea commenta le prove libere

Jonathan Rea è ovviamente soddisfatto del lavoro svolto dal team Kawasaki Racing in questo venerdì di prove libere Superbike. Le sue prime sensazioni sono positive: «Abbiamo cercato di concentrarci sulla comprensione delle diverse combinazioni di pneumatici Pirelli anteriori e posteriori che abbiamo questo fine settimana. Abbiamo alcune buone informazioni per domani, soprattutto guardando i nostri tempi intermedi. Abbiamo ancora un margine per migliorare in alcuni ambiti in cui ci manca qualcosa, anche se non siamo troppo lontani. Cercheremo di non scendere a compromessi cercando di più nelle altre aree».

Il quattro volte campione del mondo SBK si sente competitivo a Imola, anche se c’è ancora qualcosa da sistemare per avere un pacchetto pressoché perfetto: «Alla fine, mi sono sentito a mio agio con le gomme usate e ci ho provato, soprattutto quando ho visto che il mio nome non era al top! Ho dimostrato che sono lì, la moto è lì, e metteremo tutto insieme domani. Mi sento a mio agio con la moto a fare questo ritmo». Vedremo se domani si toglierà la prima soddisfazione del 2019 vincendo Gara 1. Johnny ci tiene molto.

 

Matteo Bellan