Ferrari conferma l’arriva di una nuova supercar ibrida

(websource)

Ferrari ha recentemente tenuto il suo Q1 2019 financial call, e mentre la presentazione si è concentrata principalmente su temi come guadagni, debito e ricavi, l’amministratore delegato Louis Camilleri ha lasciato cadere alcuni dettagli sul prossimo modello ibrido del marchio.

Il veicolo assistito elettricamente debutterà alla fine del mese a Maranello. “Sarà un ibrido top di gamma con prestazioni da supercar e look da favola“, ha detto Camilleri.

Rispondendo alla domanda di un analista, Camilleri ha chiarito che l’imminente ibrido si collocherà sopra la 812 Superfast nella gamma del marchio, e “non si tratta di una sostituta alla 488“, ha detto. Camilleri ha anche annunciato che il modello avrebbe avuto una nuova tecnologia di interfaccia uomo-macchina, ma non ha fornito ulteriori dettagli su come il sistema fosse diverso dal sistema attuale.

Stranamente, i motori di prova per il modello ibrido lo mostrano utilizzando un corpo molto simile al 488. Una possibilità è che la Ferrari stia facendo un grande lavoro per mantenere segreto il design del veicolo. In alternativa, l’auto potrebbe essere “sopra la 812 Superfast” nel senso che è più costosa o ha prestazioni più elevate, non necessariamente come nuovo granturismo. I rapporti suggeriscono che la potenza combinata del gruppo propulsore potrebbe essere superiore alla 488 Pista da 711 cavalli e che le consegne inizierebbero all’inizio del 2020.

Camilleri ha anche svelato un dettaglio interessante che indicava il futuro di Maserati dicendo che il marchio del Tridente non avrebbe rinnovato la partnership per la fornitura di motori con la Ferrari. Egli ha stimato che l’ultima Maserati con un motore Ferrari arriverà nel 2021 o 2022. La casa automobilistica non ha in programma di puntare all’elettrico troppo presto, così i futuri propulsori sembra probabile che provengano dallo sviluppo della FCA.