F1 Spagna, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Valtteri Bottas (©Mercedes Twitter)

F1| Spagna, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

E’ iniziata ufficialmente con le prime prove libere, la stagione europea del Circus. Subito dentro la Toro Rosso di Daniil Kvyat.

In Alfa Romeo si lavora sull’aerodinamica in particolare sulla vettura di Antonio Giovinazzi con un po’ di pittura fluo.
Il primo crono di giornata è firmato da Pierre Gasly della ed Bull con un 1’21″114.

Un po’ di pittura fluo sulle sospensioni della McLaren.

Ferrari aggressiva immediatamente su gomme soft, come l’Alfa. Le Red Bull sono su hard.

Brivido in casa energetica., Rischio contatto con una Freccia d’Argento.

1’18″407 per la Ferrari di Sebastian Vettel
Un po’ di sovrasterzo per Bottas con la W10, che fa una visita alla ghiaia del Montmelo.

A poco più mezz’ora dalla fine piccolo fuoripista per la Haas di Romain Grosjean
1’17″990 per Valtteri Bottas.

A 25′ dalla fine Verstappen richiamato per qualche preoccupazione.

335 km/h per Raikkonen. Il finnico dell’Alfa ha firmato la velocità di punta più elevata.

Bottas, Vettel, Leclerc, Hamilton e Grosjean è la top 5 a 20′ dalla chiusura. Ultimi posti per le solite Williams con Robert Kubica davanti a George Russell.

Tanto lavoro sulle rosse per Vettel e Leclerc. La Ferrari è l’unico team assieme alla Renault ad aver privilegiato la mescola più soffice.

A 8′ dalla bandiera Russell lamenta problemi al retrovisore.
Al top sempre Bottas con un 1’17″951.

Mentre nel box Red Bull si lavora alacremente sull’auto di Verstappen, Lance Stroll lancia la sua Racing Point contro le barriere in uscita di curva 9 e con la bandiera rossa termina la sessione.

Valtteri Bottas resta con la Mercedes in testa al gruppo, seguito dalle Ferrari di Sebastian Vettel e Charles Leclerc.