Valentino Rossi: “Senza Marquez la Honda sarebbe nei guai”

Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Senza Marquez la Honda sarebbe nei guai”

Valentino Rossi non ha vissuto un bel weekend a Jerez. Dopo una pessima qualifica, infatti, in gara è stato costretto a rincorrere e alla fine ha chiuso 6°, per la prima volta alle spalle del proprio compagno di squadra Maverick Vinales, che invece è riuscito a salire sul podio.

Come riportato da “Motorsport-total.com” Valentino Rossi ha così affermato: “Le lacune sono piccole e sono molto contento di essere a soli 9 ponti dalla vetta. Se siamo in grado di restare vicini naturalmente renderà tutto ancora più piacevole perché avremo un obiettivo importante in mente. Dall’altro lato della medaglia però si vede, purtroppo, un Marquez e una Honda molto in palla quest’anno”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Il Dottore applaude Marquez

Il Dottore ha poi proseguito: “Potrebbe essere la combinazione del miglior pilota con la migliore moto, dobbiamo cercare di stare vicino a lui ed infastidirlo un po’, ma ho paura che sarà veloce tutto l’anno. Senza Marc la Honda sarebbe nei guai”.

Valentino Rossi però ha poi lucidamente analizzato: “In Qatar Crutchlow è salito sul podio. In Argentina è stato molto veloce, ma ha avuto una falsa partenza e ad Austin si trovava in terza posizione quando è caduto. In teoria Cal poteva salire sul podio in tutte e tre le gare. Io penso che la Honda sia molto buona, ma Marc è quello che la guida al meglio ed è indubbiamente il più veloce. L’anno scorso a Le Mans, al Mugello e a Barcellona ho chiuso al terzo posto, quindi dovremo cercare di migliorare, spero che saremo maggiormente competitivi nei prossimi GP”.

Antonio Russo