Marco Melandri Superbike Yamaha
Marco Melandri (©Getty Images)

Superbike, team GRT Yamaha pronto per Imola: Melandri e Cortese cercano riscatto.

Il team GRT Yamaha vuole archiviare definitivamente il difficile weekend di Assen, cercando di fare un buon risultato nel Gran Premio d’Italia a Imola. Il quinto appuntamento del campionato Superbike 2019 può essere l’occasione giusta per il riscatto.

Marco Melandri e Sandro Cortese avevano lasciato il TT Cirtuit molto delusi. Entrambi non erano riusciti a concludere Gara 1 e Gara 2 in top 10. È stato il fine settimana più negativo della stagione, ma la squadra è determinata a reagire adesso. I due giorni di test svolti a Magione dovrebbero aver aiutato il pilota italiano, che sta faticando a guidare efficacemente la R1. Problemi in frenata e di conseguenza anche nell’affrontare al meglio le curve. Già ad Aragon i suoi risultati erano stati negativi, ora bisogna ripartire.

Superbike 2019, Melandri e Cortese motivati per Imola

Melandri è impaziente di correre presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, dove è arrivato terzo in Gara 1 sia nel 2017 che nel 2018 con la Ducati: «Non vedo l’ora di tornare a Imola, perché è uno dei circuiti più belli in cui corriamo durante la stagione. È una pista molto tecnica, davvero difficile. Ma con la lunga pausa dopo Assen abbiamo avuto la possibilità per pensare a come possiamo migliorare, quindi sono sicuro che ad Imola questo fine settimana partiremo da un livello diverso rispetto alle precedenti gare».

Anche Cortese è determinato a fare un buon risultato in questo quinto round del campionato Superbike 2019: «Non vedo l’ora di tornare a correre a Imola. È stata una lunga pausa, ma è stata vantaggiosa perché mi ha permesso di recuperare dal grande incidente di Assen. Al momento direi che la mia spalla è a circa il 90%, ma sto lavorando molto sulla mia ripresa attraverso la fisioterapia e la forza sta tornando. Sono fiducioso che, arrivando alla FP1 il venerdì, la spalla non sarà un problema».

Il pilota italo-tedesco, campione del mondo Supersport 2018, è stato protagonista di un brutto highside ad Assen e ha avuto conseguenze fisiche. È in miglioramento e conta di poter essere competitivo a Imola. Il team GRT Yamaha conta di avere lui e Melandri in buone posizioni in questo weekend italiano.

 

Matteo Bellan