Pamela Prati, gli organizzatori del matrimonio rivelano tutto

Pamela Prati
Pamela Prati (Getty Images)

Pamela Prati, gli organizzatori del matrimonio rivelano tutto

Continua senza sosta il caso “Pamela Prati” che ha coinvolto e appassionato tutta Italia. L’ex showgirl avrebbe dovuto sposarsi ieri 8 maggio, dopo mesi in cui ha parlato di questo matrimonio in televisione. Dal momento in cui nessuno vedeva traccia di questo fantomatico futuro marito Marco Caltagirone, in tantissimi hanno cominciato a pensare che si fosse inventata tutto, vittima della sua agenzia che è solita fare queste cose, stando ad alcune testimonianze.

Nuovi retroscena sulle nozze –> LEGGI QUI

E non è finita qui. Alcuni organizzatori del matrimonio sono stati intervistati da Chi, e hanno raccontato di non essere stati pagati: ad essere coinvolti in questa storia erano fioristi, wedding planner e proprietari della villa dove si sarebbe dovuto tenere il ricevimento. La proprietaria della villa ha spiegato al settimanale: “Prima di un weekend in cui volevo andare con mio marito a Forte dei Marmi, mi ha chiamato mia figlia Azzurra, che era in Cina, per dirmi che sarebbe arrivata un’ospite importante, ovvero la sposa. Io però ho parlato solo con la sua agente, Eliana Michelazzo, che mi ha chiesto di recintare la struttura in fretta. Io chiedevo informazioni basilari per organizzare un matrimonio, il numero degli ospiti e delle stanze da prenotare, ma ho ricevuto solo risposte vaghe. Mi aveva parlato di un centinaio di persone mentre la sposa disse 50, poi alla fine ha prenotato solo tre stanze. Una per lei, una per lo sposo e una per Eliana e il marito. Era tutto molto sospetto, abbiamo capito che c’era puzza di bruciato“.