Honda e, in arrivo la nuova vettura elettrica del team giapponese

(Image by Motor1)

Quasi due anni fa al Salone dell’auto di Francoforte, Honda ha colto tutti di sorpresa con la presentazione della sua auto elettrica su misura per la città.

L’Urban EV è stata subito apprezzata grazie al suo design retrospettivo, cui ha fatto eco circa un mese dopo l’altrettanto promettente concept di Sports EV presentato al Tokyo Motor Show. All’inizio di quest’anno, Honda ha presentato un prototipo aggiornato e più vicino alla produzione dell’EV dalle grandi dimensioni al Motor Show di Ginevra, dove il veicolo esposto portava la targhetta “E Prototype“.

A maggio 2019, la piccola auto elettrica ha tolto il velo dal nome “prototype” e adesso si chiamerà “Honda e”. Il marchio giapponese ha anche rilasciato un nuovo teaser dell’EV stradale per mostrare il suo nome, ma senza rivelare una visione completa della berlina a emissioni zero. Possiamo intravedere i fanali posteriori arrotondati e il portellone posteriore parzialmente nero, che riproducono il look della showcar.

Non ci aspettiamo grandi sorprese in termini di design, dato che il prototipo rinnovato esposto a Ginevra all’inizio di quest’anno era pronto per la produzione al 95%, secondo Honda. Un cambiamento importante che vedremo sulla versione finale sarà l’aggiunta di portiere posteriori, ma lo stile generale sarà molto simile al concept del 2019.

Le specifiche tecniche relative al modello di serie non sono state rese note, anche se vi ricordiamo che il prototipo aveva un’autonomia dichiarata di oltre 200 chilometri e richiedeva solo 30 minuti per una carica della batteria dell’80%.

La Honda E non sarà una conversione elettrica di un modello o di una piattaforma esistente, ma un’architettura completamente nuova sviluppata appositamente per le auto elettriche. L’azienda ha già accennato allo sviluppo di una serie di veicoli elettrici basati su questa piattaforma, con il project manager della e Prototype, Kohei Hitomi, che ha dichiarato di voler vedere un’auto sportiva che utilizza le nuove basi.

Contestualmente, Honda ha annunciato che la nuova generazione dell’Honda Jazz è in fase di sviluppo per ospitare un propulsore ibrido derivato dalla CR-V elettrificata. La supermini rinnovata è stata avvistata in fase di test alla fine di marzo e sarà rivelata ufficialmente in ottobre durante il Tokyo Motor Show.