Bambino di tre anni muore in ospedale: è giallo sul decesso

ospedale
Ospedale (Getty Images)

Un piccolo bambino di soli tre anni e mezzo, affetto da una rara patologia, è morto in un ospedale di Messina. Gli inquirenti stanno indagando per capire se il decesso sia sopraggiunto a causa della patologia di cui soffriva il bambino o se quest’ultimo sia stato vittima di maltrattamenti.

Tragedia a Messina dove nel pomeriggio di martedì scorso, 7 maggio, un bambino di soli tre anni e mezzo è deceduto presso il Policlinico. Il piccolo era stato ricoverato nel nosocomio del capoluogo di provincia siciliano due giorni prima in gravi condizioni. Secondo quanto riporta la stampa locale e la redazione di Leggo, il piccolo di Santa Teresa di Riva (Messina), che soffriva di una grave patologia, era arrivato in ospedale con molteplici traumi e contusioni. Purtroppo, nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, il bambino non ce l’ha fatta ed è deceduto. Adesso gli inquirenti, che stanno indagando su quanto accaduto, dovranno accertare se il decesso sia sopraggiunto a causa della patologia di cui soffriva il piccolo o per altre ragioni.

Bambino di tre anni muore in ospedale: gli inquirenti indagano sulle cause del decesso

Un bambino di soli tre anni e mezzo è morto al Policlinico di Messina nel pomeriggio di martedì 7 maggio. Il piccolo era stato ricoverato d’urgenza nella struttura ospedaliera siciliana due giorni prima, dove gli sono stati riscontrati alcuni traumi e fratture. Trasferito nel reparto di terapia intensiva neonatale il piccolo non è sopravvissuto nonostante i tentativi del personale medico di salvarlo. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, il bambino di Santa Teresa di Riva, comune in provincia di Messina, era affetto da tempo da una grave patologia. Sulla morte è stato aperto un fascicolo d’inchiesta dalla Procura della Repubblica del capoluogo di provincia siciliano che dovrà accertare se le fratture ed i traumi riscontrati sul bambino erano dovuti al complicarsi della grave e rara malattia o se quest’ultimo sia stato vittima di maltrattamenti o di un incidente. Intanto l’autorità giudiziaria ha disposto l’esame autoptico sulla salma della vittima trasferita presso la camera mortuaria del Policlinico di Messina. Le indagini coordinate dalla Procura sono affidate agli agenti della Polizia che hanno già interrogato medici e parenti del piccolo.

Leggi anche —> Rara ed aggressiva forma di tumore: muore ragazzina giovanissima