Test importanti per Gresini, Lowes trova la soluzione ai suoi problemi

Sam Lowes in pista nei test di Jerez 2019 della Moto2 (Foto Gresini)
Sam Lowes in pista nei test di Jerez 2019 della Moto2 (Foto Gresini)

Moto2 | Test importanti per Gresini, Lowes trova la soluzione ai suoi problemi

Dopo il deludente fine settimana del Gran Premio di Spagna era importante tornare in pista il prima possibile per recuperare feeling dopo la caduta in gara e per ritrovare il cammino sullo sviluppo della Kalex numero 22, che durante il primo gran premio della stagione europea si era inceppato. Il Team Federal Oil Gresini Moto2 ha così avuto la chance di tornare in pista oggi a Jerez de la Frontera per un’intera giornata di test dove Sam Lowes ha girato con continuità in condizioni climatiche praticamente perfette. Ben 90 giri messi a referto dal pilota britannico che nel suo miglior registro ha fermato il cronometro a 1.41.2s.

“Già nei primi giri questa mattina eravamo più veloci rispetto al fine settimana”, commenta Lowes. “È stato un po’ frustrante perché il fine settimana è andato com’è andato e non abbiamo fatto nemmeno un punto. Oggi siamo stati velocissimi, anche nel pomeriggio con 52 gradi sull’asfalto eravamo molto più rapidi rispetto a due giorni fa. Siamo tornati ad una messa a punto più standard che mi ha dato subito più feeling e miglior passo di gara. La squadra ha lavorato bene e Kalex ci ha supportato alla grande quindi sono molto positivo per Le Mans”.

Buone sensazioni (e grip) ritrovate per l’ex Campione Supersport che insieme alla squadra faentina ha lavorato molto sulla nuova gomma Dunlop e sulle geometrie della Kalex e ora potrà dirigersi a Le Mans il prossimo fine settimana con animi risollevati.