Mercedes sposta la produzione del nuovo EQC dalla Germania – VIDEO

(Image by Motor1)

Una nuova era per Mercedes-Benz è appena iniziata con la produzione del primo SUV interamente elettrico EQC.

L’EV uscirà dallo stabilimento di Brema, dove vengono assemblate anche le tradizionali Classe C (berlina e station wagon), nonché la GLC e la GLC Coupé.

Un enorme investimento nello stabilimento garantisce la produzione di veicoli con diversi gruppi propulsori sulla stessa linea – un processo che può essere adattato in modo efficiente in base alla domanda del mercato, dice Daimler.

Con il Mercedes-Benz EQC, stiamo entrando in una nuova era di mobilità“, commenta Britta Seeger, membro del Consiglio di Amministrazione di Daimler AG e responsabile delle vendite di auto Mercedes-Benz. “Fa parte della crescente famiglia di veicoli interamente elettrici di Mercedes-Benz e combina caratteristiche che definiscono il marchio, come la qualità, la sicurezza e il comfort. Offriamo ai nostri clienti un design all’avanguardia e un comfort di guida unico – e questo con un’autonomia assolutamente adatta all’uso quotidiano“.

(Image by Motor1)

Nell’assemblaggio automobilistico tradizionale, il processo di aggancio della carrozzeria alle sospensioni e alla catena cinematica si chiama “matrimonio“. Per la produzione dell’EQC, Mercedes introduce un nuovo processo chiamato il secondo “matrimonio” – è quando la batteria viene installata nel veicolo dopo i motori elettrici e il resto del sistema di trasmissione.

E’ molto simile all’installazione di un ICE in un’auto convenzionale – i bracci di supporto sollevano la batteria fino al pavimento del SUV dal basso e un dipendente controlla l’avvitamento automatico.

Lo stabilimento di Brema fungerà anche da centro di competenza per la produzione di EQC in Cina. Nella Repubblica Popolare Cinese, Mercedes assemblerà il SUV elettrico a partire dalla fine dell’anno attraverso la joint venture Beijing Benz Automotive Co.

In futuro, la casa automobilistica prevede anche di produrre altri modelli a marchio EQ a Rastatt (Germania), Sindelfingen (Germania), Tuscaloosa (USA) e Hambach (Francia). Accumotive, un’azienda controllata al 100% da Daimler, fornisce le batterie per tutti i veicoli EQC.