Emanuela Saccardi, la figlia a Chi l’ha Visto? “Vi spiego cosa accadeva a lavoro”

Emanuela Saccardi, una bella di 47 anni, è una donna amorevole, una mamma innamorata del marito. Per lui è una persona speciale unica, introvabile in giro. La figlia, intervistata da Chi L’Ha visto? racconta: “Alle 9.30 abbiamo ricevuto una chiamata, che ci diceva che mamma non era sul lavoro. L’abbiamo cercata ovunque”.

La macchina di Emanuela Saccardi era a Piacenza, nei pressi di piazzale Milano, sul fiume Po: “Era parcheggiata bene l’auto, non è da lei” – dice il marito.

Quello che è certo è che nessuno dei famigliari crede sia stato un allontanamento volontario: “Qualche cliente le chiedeva se voleva un caffè, se le dava il numero – prosegue la figlia – c’era qualche avances insomma. Non si può mai sapere, magari qualche cliente era insistente e si è arrabbiato per un rifiuto di mia madre”.

Qualcuno dunque ha fatto sparire Emanuela Saccardi? Sul ponte del fiume Po, una telecamera inquadra una persona di spalle, alle 7.40. Aveva un giubbotto e un cappuccio in testa. La figlia non è sicura che sia lei: “L’abbigliamento è simile a quello di mia madre, ma non si vede il suo viso e la camminata non è la sua. Lei è una grande sportiva, è elegante e sinuosa”.

Per i famigliari ogni indizio è importante: “E’ possibile che sia passata una donna simile a quell’ora. L’ombrello dove è finita”.

Sull’ultimo periodo la figlia dice che la mamma era diversa: “Era stana per il lavoro, quello senz’altro. Stanca perchè arrivava a casa, cenava e andava in poltrona. Era più appesantita”.

Chiunque sapesse qualcosa su questa bella mamma lo dica e aiuti la sua famiglia a capire cosa possa essere accaduto.