Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Il boss Honda sgrida Jorge Lorenzo: “Da lui mi aspettavo di più”

Per Jorge Lorenzo non è stato di certo un weekend da incorniciare. Il pilota maiorchino dopo un inizio incoraggiante, con buoni tempi fatti registrare il venerdì, il sabato durante le qualifiche è caduto per due volte e in gara la domenica è finito risucchiato nelle posizioni meno nobili lottando a lunghi tratti con una KTM.

Sinora l’annata dello spagnolo non è di certo da incorniciare. Il suo miglior risultato allo stato attuale è un 12° posto. Davvero poca cosa per chi, secondo molti ad inizio anno, doveva rappresentare il vero anti-Marquez.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Marc Marquez CLICCA QUI

Nomura crede ancora in Jorge

Ad affliggere come sempre Jorge Lorenzo sono alcuni problemi di ergonomia sulla moto. Già in Ducati, infatti l’iberico aveva dimostrato di soffrire moto a suo dire poco comode. Proprio per questo sta lavorando incessantemente con gli uomini della HRC per ricevere tutto il materiale di cui ha bisogno per ritornare competitivo.

Come riportato da “Marca”, il presidente della HRC, Nomura, ha così parlato della situazione: “Riguardo ai guai tecnici abbiamo già organizzato il tutto prima di Jerez e non ci saranno più problemi. Mi aspettavo da Jorge una grande prestazione a Jerez. Lui è andato bene sino alle qualifiche, poi qualcosa è andato storto. Penso che andrà bene nelle prossime gare. Ci sono alcuni punti in cui deve migliorare e altre dove è già migliorato. In effetti già qui al test hanno portato diverse cose solo per lui”.

Insomma a quanto pare lo spagnolo deve cominciare a darsi una mossa se non vuole finire nell’occhio del ciclone in Honda. La squadra lavora e crede in lui, ma presto dovrà dare anche l’iberico delle risposte in pista.

Antonio Russo