MotoGP Jerez, Warm-up: tempi e classifica finale

 

Danilo Petrucci
Getty Images

MotoGP Jerez, Warm-up: tempi e classifica finale

Dopo le imprevedibili qualifiche del sabato la MotoGP ritorna in pista a Jerez per il warm-up. Occhi puntati sulle temperature dell’asfalto e la strategia gomme che qui può essere molto ampia, a seconda delle caratteristiche ambientali e della moto. Al posteriore la mescola prescelta dovrebbe essere la hard, all’anteriore si oscilla tra media e dura. Marc Marquez continua a dettare il miglior passo gara e partirà dalla prima fila insieme alle Yamaha satelliti di Fabio Quartararo e Franco Morbidelli.

Al mattino le temperature sono piuttosto fresche, ma il cielo si sta aprendo e per le 14:00 è previsto sole a pieno regime. Una condizione climatica che potrebbe agevolare il lavoro delle Honda di Marc Marquez, che quasi in corsia box stamane ha riportato una caduta piuttosto buffa ma fortunatamente senza conseguenze.

Andrea Dovizioso resta in agguato dopo la conquista del 4° posto in griglia di partenza, Valentino Rossi andrà alla ricerca della partenza perfetta per non perdere terreno dal gruppo di testa. Andrea Iannone invece non correrà il GP di Jerez dopo la caduta di ieri nelle FP4: stamane ha provato a fare dei test motori nel centro medico, ma il dolore gli ha impedito di provare a girare nel warm-up. Al mattino il miglior tempo è di Marc Marquez in 1’37″595 davanti a Maverick Vinales e Joan Mir. 4° Morbidelli, 15° Rossi con 970 millesimi di ritardo.

1
M. MARQUEZ
1:37.595
2
M. VIÑALES
+0.341
3
J. MIR
+0.461
4
F. MORBIDELLI
+0.470
5
T. NAKAGAMI
+0.524
6
A. ESPARGARO
+0.532
7
F. QUARTARARO
+0.553
8
D. PETRUCCI
+0.577
9
C. CRUTCHLOW
+0.637
10
A. DOVIZIOSO
+0.665