Moto2 Jerez: Sam Lowes finisce per terra, poi rimonta

Sam Lowes nella gara di Moto2 a Jerez 2019 (Foto Gresini)
Sam Lowes nella gara di Moto2 a Jerez 2019 (Foto Gresini)

Moto2 | Jerez: Sam Lowes finisce per terra, poi rimonta

Inutile negare che dopo i brillanti test pre-stagionali sul tracciato di Jerez de la Frontera, ci si aspettava un Team Federal Oil Gresini Moto2 tra i protagonisti assoluti di questo primo fine settimana europeo della classe intermedia. Così non è stato, con Sam Lowes che ha faticato a trovare le migliori sensazioni durante tutto il fine settimana, e che oggi, in una gara accorciata dopo la caduta di Marquez e Gardner nel primo giro, ha chiuso anticipatamente con una caduta all’ingresso della curva 9 dopo poche tornate.

Un errore che il britannico ha pagato caro, in una gara che lo aveva comunque visto rimontare bene fino all’ottava piazza e che con il passo mostrato avrebbe potuto portarlo facilmente in top6. Ci sarà ora qualche ora per analizzare e riflettere sul da farsi prima di tornare in pista proprio qui per una giornata di test dopodomani martedì 7.

“È stato un fine settimana molto duro perché è una pista che mi piace molto e dove di solito vado forte”, spiega Sam Lowes. “Mi aspettavo di essere veloce e invece è stato un continuo sali scendi. In una sessione eravamo veloci, nella seguente no e via così. Questa mattina nel warm up non è andata per nulla bene, poi invece in gara non è andata così male. Ci mancava un po’ di grip e poi la caduta è stata completamente un errore mio, la moto non c’entrava nulla. Sono entrato troppo presto alla curva 9 e sono caduto. Non avevamo il ritmo per vincere, ma certamente per stare nei primi 6. Ora concentriamoci nel test per capire meglio queste nuove gomme e a Le Mans saremo al 100%”