Marc Marquez record-fobia: “Devo fermare Fabio Quartararo…”

Marc Marquez
Getty Images

MotoGP, Marc Marquez record-fobia: “Devo fermare Fabio Quartararo…”

Marc Márquez nel Q2 di Jerez ha dovuto cedere sotto i colpi del duo Petronas Yamaha Fabio Quartararo e Franco Morbidelli. “Sono contento per Fabio perché è solo sabato”, ha scherzato il campione in carica. Ma piccoli campioni crescono e per la prima volta in conferenza stampa si è ritrovato ad essere il più anziano.

Sul passo gara il Cabroncito resta super favorito, molto dipenderà dalle condizioni meteo, perché le Yamaha in caso di temperature d’asfalto elevate potrebbero soffrire non poco nella seconda parte di gara. “Complessivamente, sono contento della giornata, perché abbiamo lavorato molto sul ritmo di gara ed eravamo davvero coerenti con le gomme usate nelle FP4. Onestamente, avevo un po’ paura delle qualifiche oggi perché è più facile essere veloci su questa pista quando è nuvoloso. Se domenica fa più caldo, le cose saranno più difficili”.

Una situazione che potrebbe agevolare il lavoro di Marc Marquez che si è dimostrato subito competitivo dal venerdì. “Sapevo che alcuni piloti con la gomma posteriore morbida erano molto, molto veloci. Ecco perché ho provato a usare tre pneumatici. Ma all’ultimo tentativo del pneumatico anteriore era troppo usurati”, ha detto la stella Honda Repsol. Fabio Quartararo gli ha soffiato il record di poleman più giovane della storia e in caso di vittoria potrebbe soffiare un altro record al sette volte iridato. “Sinceramente non mi interessano i record, contano i titoli”, ha proseguito Marc. “È molto giovane, ma ha talento, lo ha già dimostrato. Questo è interessante per il futuro perché guida la Yamaha in un modo molto buono. Non è una moto facile perché i due piloti ufficiali sono lontani da oggi… Fabio era già talentuoso nella classe Moto3, lo conosco dal campionato spagnolo. Ha ottenuto podi e vittorie, ovviamente, un titolo mondiale è più speciale, ma ha già ottenuto un record come il più giovane poleman. Domenica cercherò di fermarlo in modo che non possa fare un altro record e diventare il vincitore più giovane”, ha scherzato Marquez.