Hamilton manda un messaggio ai fan: “Diventate vegani”

(©Lewis Hamilton Instagram)

F1 | Hamilton manda un messaggio ai fan: “Diventate vegani”

Non è la prima volta che il cinque volte iridato utilizza la propria persona per mandare messaggi sociali forti. Lo abbiamo visto infatti in passato occuparsi di alimentazione, ma pure di discriminazioni, lui che nella tranquilla Stevenage unico nero tra i bianchi si sentiva ghettizzato, e di dispersione di materie plastiche sulle spiagge di tutto il mondo.

In questi giorni di calma, mentre ci si prepara ad iniziare la fase europea della stagione 2019 di F1, Lewis Hamilton ha lanciato un nuovo appello sul tema cibo. Come noto da un po’ di tempo a questa parte l’inglese si è convertito alla cucina sana rinunciando completamente alla gara.

Anzi, addirittura in occasione del GP dell’Australia che si è disputato a metà marzo, il 33enne si era così lamentato: “All’altezza della curva 13 mi arrivava sotto il casco un deciso odore di hamburger e patatine fritte. Davvero terribile“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il messaggio di Hamilton su Instagram

Come detto in queste giornate libere Ham ha voluto condividere il suo pensiero vegano e sollecitare i suoi fan a diventare pure loro anti-carne.

Questo era un paio di anni fa“, si legge. “Pesavo 68 kg. Ho tenuto quel peso per 12 anni, ma finalmente le regole sono cambiate in corrispondenza di questo campionato, per cui adesso posso mangiare un po’ di più e metter su chili. Ormai sono arrivato a 75 e mi sento più felice. Questo aumento di peso è stato semplicemente merito della dieta vegana. La gente dice di aver bisogno di proteine e di conseguenza di non poter adottare un simile regime. In realtà io ne assumo moltissime e ho anche aumentato la massa muscolare. Sono più sano e felice che mai“.

Avrei voluto diventare vegano prima. Il mio obiettivo è fare più tagli di questo genere. Qualcuno di voi si è posto dei target di fitness o di peso? Facciamo assieme“, ha infine incitato i suoi seguaci.

Chiara Rainis