Moto2 GP Spagna, Lowes soffre le nuove gomme: “E’ cambiato tutto”

Sam Lowes esce dai box nel GP di Spagna di Moto2 2019 (Foto Gresini)
Sam Lowes esce dai box nel GP di Spagna di Moto2 2019 (Foto Gresini)

Moto2 | GP Spagna, Lowes soffre le nuove gomme: “E’ cambiato tutto”

Tanto lavoro nelle prime prove libere del Gran Premio di Spagna 2019 per il Federal Oil Team Gresini che qui pochi mesi fa aveva pressoché dominato la scena in pre-season. Non è andata così oggi, con le nuove gomme Dunlop che hanno cambiato le carte in tavola, azzerando o quasi il lavoro di messa a punto dei test.

Sam Lowes ha chiuso con il 18º tempo nella combinata delle sessioni odierne, risultando però uno dei pochissimi in grado di migliorare il proprio tempo delle fp1 nel pomeriggio dove il caldo e le alte temperature della pista (44º C) non hanno reso facile il lavoro del pilota britannico. “Con le nuove gomme è cambiato tutto e i test di quest’inverno ahimè valgono il tempo che trovano…”, spiega Lowes. “Ad ogni modo non è stata una giornata negativa, nel pomeriggio abbiamo chiuso in nona posizione e credo che domani saremo vicini alle primissime posizioni. Sicuramente saremo in Q2, le potenzialità per essere davanti le abbiamo. Dobbiamo trovare più feeling in entrata di curva dove al momento fatichiamo. Devo ammettere che è abbastanza strano, ma sono più in difficoltà nel secondo settore e nelle curve 10 11 e 12, che normalmente sono punti che favoriscono la mia guida. Troveremo la strada per migliorare domani”.

Buone sensazioni nel finale per Lowes, che nelle ultime libere di domani proverà ad acciuffare la Q2, al momento lontana una manciata di millesimi considerando che la pole provvisoria è attualmente a 0.7 dal tempo del 22.