La Ferrari prepara un’arma per battere la Mercedes a Barcellona

Sebastian Vettel sulla Ferrari davanti a Charles Leclerc nel GP di Cina di F1 2019 (Foto Ferrari)
Ferrari (©Getty Images)

F1 | La Ferrari prepara un’arma per battere la Mercedes a Barcellona

Dopo le quattro batoste rimediate in altrettante gare la Rossa si prepara ad affrontare il primo round europeo della stagione 2019 con un pacchetto di aggiornamenti che dovrebbe migliorare il bilanciamento della SF90 e facilitare la messa in temperature delle gomme, pecca finora sempre lamentata da Sebastian Vettel.

Le novità riguarderanno in particolare le ali sia quella anteriore, sia quella posteriore con l’obiettivo di aumentare il carico aerodinamico e dunque inviare l’energia necessaria agli pneumatici per riscaldarsi con maggior facilità. E’ tuttavia probabile che aumentando l’incidenza dei flap l’auto soffrirà maggiormente per quanto concerne il drag.

I problemi evidenziati dalla Ferrari – Le difficoltà dall’Australia ad oggi si sono concentrate sulla mescola soft, mentre con la media il feedback fornito da entrambi i piloti è stato nettamente migliore.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’effetto convogliato dall’ala anteriore ritoccata sarà affiancato da un flusso maggiore dell’aria proveniente dalla feritoia presente nel cerchio anteriore, così da allontanare i vortici che arriveranno dai flap dalla ruota ed evitare turbolenze disturbanti.

L’impatto del brake duct sarà dunque accresciuto per agevolare la funzione aerodinamica, invece del raffreddamento dei freni. L’ala anteriore che vedremo sulla Ferrari dal Montmelo aiuterà a fornire più spinta verticale.

Per quanto concerne il motore, che alla vigilia del campionato in corso il team di Maranello aveva deciso che avrebbe aggiornato proprio in occasione dell’appuntamento al Circuit de Catalunya, non dovrebbe essere toccato. A quanto pare l’unità sarebbe ancora in fase di rodaggio al banco, per cui è probabile che verrà cambiato più avanti.

Staremo a vedere se questi update serviranno a qualcosa o se anche domenica prossima si assisterà ad un ennesimo dominio delle Frecce d’Argento che fino a Baku hanno avuto la strada spianata.

Chiara Rainis