Gigi D’Alessio, l’appello disperato: la lotta contro la malattia

Gigi D'Alessio
Gigi D’Alessio (Getty Images)

Gigi D’Alessio, l’appello disperato: la lotta contro la malattia

Gigi D’Alessio attualmente sta facendo il giudice a The Voice, su Rai Due. Ha deciso di far parte di questo programma che già gli sta dando tante soddisfazioni, soprattutto dopo un lungo e difficile periodo della sua vita. Sta condividendo questo percorso con i suoi fan su Instagram, pubblicando foto e aneddoti di questa bellissima esperienza, ma tra tutte queste cose belle ha deciso di sorprendere i suoi fan con una raccolta fondi per una più che giusta causa.

Ha pubblicato questo post in cui ha dichiarato che si è mosso in prima persona per raccogliere soldi, per un giovane ragazzo malato oramai da tempo di SLA. Il ragazzo ha solo 21 anni e si chiama Paolo, e il cantante lo sta sostenendo moralmente ed economicamente: “Paolo ha 21 anni ed è il più giovane malato di SLA, sognava di fare lo chef e non si è mai perso d’animo, tanto da aver inventato un tampone chiamato “il gusto della vita” che permette di far riassaporare piatti complessi a coloro che non possono più mangiare per questioni fisiche. Ha la possibilità di partecipare ad una teoria sperimentale in Israele che potrebbe permettergli di tornare a mangiare, parlare e respirare, che però ha un costo elevatissimo: 900 mila euro. Abbiamo tempo fino al 1 giugno“.

Purtroppo, la raccolta al momento è arrivato a solamente 36mila euro.