Claudio Lippi a ‘Vieni da me’: “Ho rischiato la vita”

Claudio Lippi
Claudio Lippi (Getty Images) 

Il conduttore televisivo Claudio Lippi si racconta nel programma di Caterina Balivo raccontando di aver rischiato di morire

E’ stato uno dei conduttori televisivi più popolari negli anni 80 e 90, continuando poi ad avere un ruolo molto importante nel piccolo schermo, anche se in maniera minore rispetto a prima. Claudio Lippi, oggi 74enne, si racconta a ‘Vieni da me’, il programma di Caterina Balivo su Rai Uno.

Diversi gli aneddoti raccontati da Lippi. In primis quello riguardo ad avances sessuali ricevute sul lavoro. “Ricordo un episodio con terrore, nel 1975 – spiega – Agli esordi, lavoravo con una regista. Ero piuttosto timido e cercavo di sviare le sue provocazioni. Una volta, durante le prove, attraverso un microfono mi disse ‘Ricordati di dirmi di sì. Come ti ho creato ti distruggo'”. Sul ritorno a programmi di prima fascia, Claudio Lippi ha detto: “I programmi che vorrei fare sono già occupati da gente che è difficile smuovere. Ricevo ancora molte proposte, ma di fare un tipo di tv che non apprezzo”. Quindi, un ricordo toccante, di quando, nel 2001, è stato operato al cuore con l’applicazione di tre bypass. “Ho rischiato di morire e da allora ho riscoperto la vita”, ha detto.