Scomparsa Saccardi, spunta un video: famiglia convocata in Questura

Ancora non si trova Emanuela Saccardi. E’ sparita nel nulla la donna, madre di famiglia che non si trova da fine aprile.

Ora in mano alla magistratura c’è un video e gli inquirenti, si stanno chiedendo, dopo avere preso visione del filmato, le immagini  in cui sarebbe possibile scorgere una donna con l’ombrello ripresa mentre si avviava sul ponte sul Po nei pressi di Piazza Milano Piacenza, proprio la mattina del 23 aprile scorso, quando Emanuela si è volatilizzata.

La vettura della donna è una Toyota modello Yaris bianca ed è stata ritrovata la mattina della sua scomparsa in una zona da lei non frequentata abitualmente e soprattutto fuori mano rispetto al suo posto di lavoro, dove quel giorno, come consuetudine, si stava recando. All’interno della vettura sono state rinvenute le chiavi e la borsa, ma non il suo cellulare e l’ombrello. Ecco perché si reputa plausibile l’ipotesi che la donna con l’ombrello del video in questione sia proprio lei. Se così fosse si farebbe più concreta la possibilità che, parcheggiata l’auto, Emanuela si sia allontanata a piedi. Ma per andare dove? Interrogativo che, insieme a tanti altri, non ha ancora trovato risposta. Come oggi ha riferito Chi l’ha visto?, che si sta occupando del caso, “Questa mattina tutta la famiglia è stata convocata dai carabinieri, il marito, la figlia, i genitori e i fratelli di Emanuela Saccardi. La figlia ci ha spiegato che forse vogliono far loro vedere delle immagini delle telecamere che mostrano una donna di spalle con un ombrello che potrebbe sembrare Emanuela”. Si attendono possibili nuovi sviluppi investigativi.

“Emanuela Saccardi, 47 anni, vive con la sua famiglia a San Giorgio Piacentino (Piacenza). Lavora come cassiera in un supermercato di una nota catena nella frazione di San Nicolò, comune di Rottofreno in provincia di Piacenza. La mattina di martedì 23 aprile ha accompagnato i figli dalla nonna che abita a San Polo di Podenzano per poi recarsi a lavoro dove non si è mai presentata. La sua auto è stata ritrovata ieri in un parcheggio a Piacenza vicino al Po. Le chiavi della macchina adagiate sul cruscotto mentre la sua borsa con il portafoglio e i documenti all’interno del bagagliaio. Il cellulare non si trova. Potrebbe averlo con sé. Risulta comunque spento”.