Petecof, il giovane del vivaio Ferrari inizia con una vittoria (VIDEO)

Gianluca Petecof sul podio della Formula 4 tedesca (Foto Ferrari)
Gianluca Petecof sul podio della Formula 4 tedesca (Foto Ferrari)

F4 | Petecof, il giovane del vivaio Ferrari inizia con una vittoria (VIDEO)

È stato un weekend intenso quello vissuto da Gianluca Petecof nella tappa d’apertura della Formula 4 tedesca, disputata sul circuito di Oschersleben. Dopo essere scattato dalla pole position, il pilota brasiliano ha confermato una superiorità schiacciante, transitando sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di 14”132 su Roman Stanek, un margine mai registrato nella storia del campionato.

La seconda gara del weekend è scattata con pista bagnata, ma l’asfalto si è progressivamente asciugato costringendo i piloti a passare agli pneumatici slick. Gianluca ha rimontato fino a portarsi a ridosso delle prime posizioni, ma un contatto con il compagno di squadra Ralf Aron lo ha costretto al ritiro. Anche Gara-3 è terminata in anticipo per Petecof, costretto ad abbandonare la corsa a cinque giri dal termine a causa di un contatto con un avversario.

Weekend agrodolce

“È stato un weekend agrodolce – ha commentato Gianluca – iniziato bene grazie a qualifiche molto positive e soprattutto alla vittoria in Gara-1, nella quale ha conquistato anche il giro più veloce. Purtroppo la seconda gara del fine settimana si è rivelata una grande occasione mancata. Le fasi iniziali non sono state facili a causa delle condizioni della pista, ma la strategia ha funzionato bene e quando ho montato le gomme slick il ritmo si è confermato ottimo, riuscendo a risalire facilmente fino alla terza posizione. Purtroppo un mio errore ha provocato la rottura dell’ala anteriore e il conseguente ritiro. In Gara-3, ho commesso altri errori ancora, ma anche da quelli c’è da imparare”.

Petecof non dovrà attendere molto prima di indossare nuovamente casco e tuta. Il prossimo fine settimana sarà infatti in pista per la tappa d’apertura del campionato Italiano di F4 in programma sul circuito di Vallelunga.