MotoGP, uno storico circuito sta per lasciare il Mondiale!

Tifosi a Brno
Getty Images

MotoGP, uno storico circuito sta per lasciare il Mondiale!

Dal prossimo anno le tappe del Motomondiale saliranno a 20 con l’ingresso del Gran Premio di Finlandia, dove ad agosto si terrà il primo test con i collaudatori. Ma altri tracciati bussano alla porta della Dorna, primi fra tutti Indonesia, Messico, Spa. La domanda che sorge spontanea è quale evento sarà escluso in futuro e forse arriva una prima risposta ufficiosa.

Il Gran Premio di Brno in Repubblica Ceca è a rischio e potrebbe scomparire già dal prossimo anno nonostante il grande seguito di pubblico. Lunedì è stato concordato nella Repubblica Ceca che le risorse finanziarie per l’evento MotoGP saranno drasticamente ridotte. Quindi, il futuro della gara è in pericolo. Senza adeguati sussidi statali, l’evento non può essere realizzato.

Solo 39 milioni di corone (equivalenti a 1,52 milioni di euro) anziché i necessari 65 milioni di corone (equivalenti a 2,54 milioni di euro) saranno distribuiti in futuro. Non abbastanza per coprire il Grand Premio di Brno nonostante più di 200.000 visitatori nel week-end. “Rispettiamo la decisione del governo. E’ un chiaro segnale che l’attuale governo non ha interesse a tenere l’evento nella Repubblica Ceca “, ha detto Bohumil Simek, presidente della Regione della Moravia meridionale a Sport.cz.

Il successore è già nei blocchi di partenza. Per la Dorna la Repubblica Ceca sarebbe facile sostituire, anche se il contratto esistente va oltre la stagione 2019. La Finlandia è già un candidato per l’immediata successione. La data di agosto sarebbe perfetta per la gara sul nuovo circuito Kymi, considerando le alte latitudini della località.

Secondo Simek, l’amministratore delegato della Dorna Carmelo Ezpeleta non sarebbe più interessato a tenere la MotoGP a Brno. “Ha detto che la Repubblica Ceca è uno dei peggiori partner. E che Dorna non sta pensando di estendere il contratto perché le modalità del pagamento non sono valide come vogliono”.