Moto3, Fenati torna sul luogo della prima vittoria. E si veste di fucsia

Romano Fenati (Foto Getty)
Romano Fenati (Foto Getty)

Moto3 | Fenati torna sul luogo della prima vittoria. E si veste di fucsia

E venne il giorno nel quale il Team Snipers cambiò il colore passando allo shocking in onore dei suoi nuovi sponsor. Il fucsia è un colore carico di ottimismo dinamico, passionalità e freddezza, estroversione e introversione, dolcezza e aggressività. Un nuovo inizio che coincide con l’inizio delle trasferte europee. Il Gran Premio di Spagna, per molti, segna l’inizio del vero Campionato del Mondo. A Jerez de la Frontera Tony Arbolino e Romano Fenati possono far bene.

Lo scorso anno, su questo circuito, Tony fu autore di una rimonta magistrale e lottò per il podio fino a 4 giri dalla fine, quando fu centrato da un avversario. “Tornare in Europa è sempre bello e qua a Jerez il clima è davvero fantastico!”, commenta Arbolino. “Continuiamo a lavorare sodo come abbiamo sempre fatto. Sarà sicuramente più difficile ma rimaniamo concentrati“.

A Jerez Romano ha conquistato la sua prima vittoria in carriera, nel 2012, ha replicato nel 2014  e ottenuto il secondo posto nel 2017. “Finalmente torniamo in Europa”, spiega Fenati. “Dopo un inizio di stagione un po’ complicato l’obiettivo è fare una bella gara. L’atmosfera qua è sempre molto calda, il pubblico numeroso. Possiamo fare un buon lavoro“!