BMW Z4 by MANHART: aggressività e stile sulla roadster tedesca

(Image by Motor1)

L’azienda tedesca di tuning MANHART gode di una meritata reputazione per quanto riguarda le BMW.

Recentemente, la loro pagina Facebook ha condiviso i rendering del loro prossimo pacchetto di tuning BMW Z4. Mentre i dettagli meccanici non sono stati ancora rilasciati, il nuovo kit della carrozzeria e alcuni miglioramenti visivi la rendono quasi irriconoscibile.

Ciò che emerge immediatamente dai rendering è l’ampio pacchetto grafico. La MANHART Z4 presenta una striscia da corsa offset in oro, oltre a strisce laterali che ci ricordano più di un po’ quelle viste sulle Shelby Mustangs nel corso degli anni.

Una differenza importante, però, è che le strisce seguono l’ampia linea dello spoiler laterale mentre si incurva verso l’alto raggiungendo la ruota posteriore. Siamo lieti che MANHART abbia scelto di accentuare questa parte della forma del corpo della Z4, dato che la linea curvilinea ha fatto parte di tutte e tre le generazioni della Z4.

(Image by Motor1)

MANHART ha anche accentuato le grandi aperture sui paraurti anteriori e posteriori con sottili strisce dorate. Richiamare l’attenzione su queste massicce prese d’aria è una mossa audace di MANHART.

Mentre le strisce dorate su tutta l’auto possono sembrare ad alcuni un po’ sopra le righe, è improbabile che il sottile ‘lip kit’ di MANHART possa attirare l’ira anche dai puristi BMW più fedeli. Queste aggiunte alla carrozzeria accentuano la forma naturale della Z4 e la fanno sembrare più aggressiva, senza sopraffare le linee originali.

A nostro parere, tra tutte le roadster BMW prodotte nel corso della lunga storia dell’azienda, la Z4 più recente è la più bella in termini estetici. Le aggiunte di MANHART accentuano questa bellezza naturale e fluida senza nulla togliere alla forma aggraziata dell’originale.

Siamo ansiosi di vedere le specifiche del motore e i dettagli della messa a punto del telaio, ma fino ad allora, questi rendering ci danno molto da sperare.