CIV Superbike, Pirro come Bautista: domina con la Ducati V4 R

0
266
pirro michele
Michele Pirro (foto Barni Racing Team)

CIV Superbike 2019, Pirro come Bautista: domina con la Ducati Panigale V4 R.

Il progetto Ducati Panigale V4 R sta dando i risultati che la casa bolognese sperava. La nuova quattro cilindri sta brillando nelle competizioni nelle quali viene utilizzata. Non solo vince, ma stravince.

Nel campionato mondiale Superbike c’è un Alvaro Bautista a un punteggio pieno, avendo conquistato tutte le undici manche disputate. Un dominio inatteso. C’era consapevolezza del potenziale della Ducati Panigale V4 R, però era difficile pensare che il pilota spagnolo potesse avere uno strapotere simile. Fatica di più il compagno Chaz Davies, al quale probabilmente serve maggiore tempo per adattarsi alla moto.

CIV Superbike 2019, Pirro imita Bautista: domina sulla Ducati V4 R

Ma c’è un altro rider che sta ottenendo ottimi risultati con la moto bolognese. Stiamo parlando di Michele Pirro, che ha iniziato il CIV Superbike 2019 vincendo tutte le quattro gare disputate. Dopo la doppietta del GP d’esordio a Misano, nell’ultimo weekend ne ha fatta un’altra al Mugello. Il 32enne di San Giovanni Rotondo sta riuscendo a sfruttare al meglio la sua Ducati Panigale V4 R del team Barni Racing.

Essendo il campione in carica e avendo grande esperienza, sicuramente Pirro è il favorito per vincere anche quest’anno il titolo nel Campionato Italiano Velocità classe Superbike. L’avvio con quattro successi in quattro manche conferma il suo valore. E probabilmente con il mezzo giusto farebbe buoni risultati anche in categorie superiori.

Domenica in Gara 2 al Mugello ha vinto anche in condizioni di pista bagnata, cosa che Bautista non ha ancora fatto. Sarà interessante vedere come se la caverà lo spagnolo con la Ducati Panigale V4 R se dovesse piovere. La sensazione è che sarebbe fortissimo lo stesso. Anche se nel campionato mondiale Superbike non ha ancora esperienza in tali situazioni, ne ha accumulata abbastanza in MotoGP per riuscire a gestire tutto al meglio.

Matteo Bellan