Allerta prezzi carburanti: previsti nuovi rincari a breve

0
112

Benzina - Carburante

Allerta prezzi carburanti: previsti nuovi rincari a breve

In tutta Italia proseguono i rialzi dei prezzi dei carburanti. Lo denuncia il Codacons, che segnala ulteriori ritocchi dei prezzi alla pompa per benzina e gasolio.

In una nota dell’associazione dei consumatori si avverte che i listini della benzina in modalità servito hanno abbondantemente superato in tutta Italia la soglia di 1,8 euro al litro, mentre in autostrada i prezzi viaggiano ormai a ritmo serrato verso i 2,2 euro al litro. “Un andamento al rialzo che non appare in alcun modo giustificato dalle quotazioni del petrolio, e che sembra realizzare una vera e propria speculazione a danno degli automobilisti che in queste ore sono in viaggio per raggiungere le mete di villeggiatura”, denuncia il Codacons, annunciando che oggi depositerà un esposto in 104 Procure della Repubblica di tutta Italia in cui si chiede di accertare “se i repentini incrementi dei listini di benzina e gasolio degli ultimi giorni possano configurare il reato di aggiotaggio”.

Inoltre il Codacons avverte che se scatterà l’aumento di Iva e accise previsto dalle clausole di salvaguardia “i listini dei carburanti schizzeranno alle stelle, considerato che l’imposta sul valore aggiunto si applica anche sulle accise che gravano su benzina e gasolio”.

Consigli utili per risparmiare sul carburante

Ai consumatori per il momento non resta che provare a risparmiare sul carburante seguendo alcune semplici regole: evitare di andare a tutto gas, di accelerare effettuando strappi, fare brusche frenate, cercando di viaggiare sempre a velocità costante, con le luci spente di giorno (accendere i fari fa consumare più benzina!). Anche l’uso inutile del condizionatore richiede consistenti quote di potenza. Spegnendolo si risparmia fino al 10%.

Cerchiamo i distributori con i prezzi più convenienti, gonfiamo le gomme correttamente, manteniamo l’auto in perfetta efficienza, usiamo il veicolo solo se davvero necessario. Quando si è fermi al semaforo meglio spegnere il motore soprattutto se sappiamo che l’attesa è piuttosto lunga: ci permette di risparmiare fino al 30% di carburante.