Treno Freciarossa
Treno Freciarossa (Getty Images)

Un treno Frecciarossa che viaggiava da Brescia verso Napoli è stato soppresso stamane perché i due macchinisti sono risultati positivi al test dell’etilometro. Trenitalia assicura che un episodio simile non si era mai verificato.

Incredibile episodio su un treno Frecciarossa che stamani è stato soppresso. Secondo quanto riportato dalla redazione de Il Fatto Quotidiano, il Frecciarossa 9604 delle 5.17 che viaggiava da Brescia verso Napoli è stato soppresso perché i due macchinisti, dopo una segnalazione del capotreno, sono stati ritrovati ubriachi. Il convoglio è stato fermato in stazione e i due sono stati sottoposti al test dell’etilometro dagli agenti della Polizia ferroviaria e della Polizia stradale che sono arrivati sul posto. Uno dei due membri dell’equipaggio sarebbe risultato positivo al test per rilevare il quantitativo di alcool nel sangue, mentre il secondo avrebbe richiesto l’intervento dei medici del 118. I passeggeri del treno sono stati trasferiti presso la stazione di Milano Centrale per proseguire verso la destinazione Napoli con un altro convoglio.

Treno Frecciarossa cancellato: i due macchinisti erano ubriachi

Il Frecciarossa 9604 che sarebbe dovuto partire da Brescia alle 5.17 per raggiungere Napoli è stato fermato in stazione e successivamente soppresso. Il motivo che ha portato a questa decisione da parte di Trenitalia è stato lo stato di non idoneità da parte dell’equipaggio. I due macchinisti a bordo del convoglio, dopo una segnalazione da parte del capotreno, sono stati trovati ubriachi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia ferroviaria e della Polizia stradale che hanno effettuato sottoposto i due al etilometro: uno dei due macchinisti è risultato positivo, mentre il secondo ha chiesto l’intervento dei sanitari del 118. I 67 passeggeri che sarebbero dovuti salire a bordo sono rimasti giù dai vagoni e dopo la decisione di cancellare il treno sono stati accompagnati con un regionale presso la stazione di Milano Centrale dove hanno preso un altro treno per raggiungere Napoli. Trenitalia ha fatto sapere, come riporta Il Fatto Quotidiano, che si tratta di un episodio mai verificato e che sul caso verranno effettuati tutti i controlli e verranno presi eventuali provvedimenti. Intanto sono in corso le indagini della Polizia Ferroviaria.

Leggi anche —> Gli entrano in casa e spara: colpito ragazzo di 16 anni