Valtteri Bottas, Mercedes (©Getty Images)

F1 | Azerbaijan, Qualifiche: tempi e classifica finale

Archiviata una terza sessione di libere che ha visto la Ferrari al top con Leclerc seguito da Vettel, è scattata l’attesa qualifica sul circuito di Baku.

Q1 – Tutti in azione. Primo crono della fase per Valtteri Bottas. Lungo per Nico Hulkenberg con la Renault. Intanto tra il finnico della Mercedes e Leclerc parte un botta e risposta a suon di temponi. Il ferrarista firma un 1’41″426.

Dritto anche per Lewis Hamilton

Lance Stroll ha saggiato i muri azeri con la sua Racing Point.

1’41″335 per la Red Bull di Pierre Gasly, autore finora di un weekend deludente.

Bandiera rossa! Robert Kubica finisce violentemente contro le barriere alla curva 8.

Pierre Gasly resta al vertice davanti a Charles Leclerc e Lewis Hamilton,staccato di appena meno di tre decimi.

Oltre alle due Williams eliminati Stroll, Grosjean su Haas e Hulkenbergsu Renault.

Q2 – Dopo oltre 20′ di pausa per riparare le barriere si riprende. McLaren e Mercedes le prime a scendere in pista.

1’43″398 per Sainz su MCL34. Bottas balza in testa con un 1’41″522, ma poi arriva Verstappen con un 1’41″388.

Nuova bandiera rossa! Questa volta è per Charle Leclerc alla curva 8.

Amareggiato Charles si dà dello stupido nello scusarsi con il team.

Alla 16.25 italiane si riprende. Rischio per Hulk che per poco non copia Leclerc.

Gasly non scende in pista,in gara partirà dalla pit lane per aver saltato le operazioni di peso nelle libere 2. Baci al muro per le due Toro Rosso di Kvyat e Albon. Botta al muro anche per Magnussen.

Bandiera a scacchi! Verstappen resta al top davanti alle Mercedes di Bottas ed Hamilton. Quinto Vettel. Nei dieci anche le due Alfa.

Q3 – Dopo una qualifica estenuante,è arrivato il momento dell’ultima fase.1’41″171 per Bottas, poi arriva Ham con un 1’40″703.
Ultimi due minuti di fuoco.

Bandiera a scacchi! Pole position per Valtteri Bottas con un 1’40″495. Record del tracciato per il finnico. Secondo Lewis Hamilton, poi Sebastian Vettel.