Clamoroso: una grande città è pronta a ritornare in F1

0
1177
F1 (Getty Images)

F1 | Clamoroso: una grande città è pronta a ritornare in F1

La F1 ha spesso vissuto di ritorni di fiamma e pur aprendosi sempre a nuove avventure in nuovi paesi qualche volta torna a sondare vecchie piazze. Questa volta è il caso di Rio de Jainero, che già in passato (nel 1978 e dal 1981 al 1989), aveva ospitato l’espressione più importante del motorsport mondiale.

All’epoca si correva sul Circuito di Jacarepagua (dal 2012 demolito), qui il record di vittorie appartiene ad Alain Prost, che qui ha vinto ben 5 volte. Due i successi, invece, per il beniamino di casa Nelson Piquet, 1 per Nigel Mansell e 2 per Carlos Reutemann. Tra queste curve la Ferrari ha colto 2 affermazioni in 10 edizioni, 4 invece per McLaren tutte con Prost. Il record della pista, invece, appartiene al nostro Riccardo Patrese che nel 1989 fece segnare un 1:32.507.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Rio de Jainero incubo di Senna

Il circuito di Rio de Jainero è sempre stato un incubo per Ayrton Senna, che qui ha raccolto solo pessime prestazioni con l’eccezione del 1986 dove riuscì a cogliere un buon 2° posto. Ora però le porte della città brasiliana si potrebbero riaprire.

Con un tweet, infatti, Wilson Witzel, attuale governatore dello stato di Rio de Janeiro ha così annunciato: “Sono stato onorato di ricevere la lettera di Sean Bratches, direttore delle operazioni commerciali di F1, che ha mostrato interesse a portare il GP del Brasile a Rio de Janeiro. Ho parlato per diverso tempo del progetto della pista a Deodoro. Lavoreremo duramente per far tornare la F1 nella nostra Rio de Janeiro”.

In passato Interlagos ha sempre avuto enormi problemi economici sempre coperti dal buon Ecclestone che ha spinto tanto per tenere il GP del Brasile lì, ma con Liberty Media la musica potrebbe cambiare.

Antonio Russo