Leon Haslam e Jonathan Rea

8 Ore di Suzuka: Kawasaki schiera la migliore line-up

La Kawasaki ha annunciato che il suo team ufficiale, “Kawasaki Racing Team”, parteciperà alla 8 Ore di Suzuka. Nei precedenti 5 anni, “Kawasaki Team GREEN” ha partecipato alla gara e ha ottenuto un secondo posto nel 2016 e 2017 e il 3° posto nel 2018.

Un grande cambiamento per quest’anno è che Kawasaki scenderà in pista per vincere la gara con il suo team ufficiale (“Kawasaki Racing Team” – KRT). I piloti saranno Jonathan Rea, Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu. “Sono molto entusiasta di tornare alla 8 Ore di Suzuka con Kawasaki – ha detto Jonathan Rea -. La gara stessa ha un posto enorme nel mio cuore. L’anno scorso abbiamo avuto una grande velocità, ma abbiamo anche commesso alcuni errori. Impareremo da quegli errori e saremo più preparati che mai. È una delle gare più difficili, più eccitanti del mondo. Correre a temperature fino a 36° C è una vera prova per uomo e moto. Adoro la sfida e non vedo l’ora di passare il tempo con tutti i fan giapponesi”.

Al suo fianco il britannico Leon Haslam: “La 8 ore di Suzuka è un evento fantastico e questo sarà il mio quarto anno ora con Kawasaki. Abbiamo avuto alcune belle gare in passato e una memorabile in cui ho guidato per cinque ore e mezza su otto. L’anno scorso, con Jonathan, eravamo in testa alla gara fino a quando non abbiamo avuto un piccolo problema. Siamo saliti sul podio ogni anno e ritengo che abbiamo migliorato il nostro pacchetto. Speriamo che con qualche buon test possiamo fare una forte sfida e finalmente salire sul gradino più alto del podio. È bello gareggiare con Johnny perché abbiamo richieste di assetto molto simili e dovremo vedere quale sia la strategia quest’anno. Davvero non vedo l’ora.”

Entusiasmo anche da parte di Toprak Razgatlioglu: “Questa è la mia squadra dei sogni! Sono pronto, sempre, e vedremo come va. Sono un fan della 8 ore, ma questa sarà la mia prima volta in sella. Sono così fortunato ad essere in una squadra con Johnny e Leon.. La più grande differenza dalle gare del WorldSBK per me saranno le gomme Bridgestone. È come un sogno correre a Suzuka nelle 8 ore perché è una pista incredibile!”.