“Vado a fumare una sigaretta”: poi si suicida gettandosi dal quinto piano

0
1591
Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Un ragazzo di 29 anni si è tolto la vita gettandosi dal quinto piano dell’ospedale di Taranto, dove si trovava ricoverato a seguito di un incidente stradale avvenuto il giorno prima.

Incredibile tragedia a Taranto dove un ragazzo di soli 29 anni si è suicidato lanciandosi nel vuoto da una finestra al quinto piano dell’ospedale Santissima Annunziata. Il ragazzo era ricoverato presso il nosocomio, a seguito di un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio della domenica di Pasqua, e si trovava insieme alla madre a cui ha detto di allontanarsi per fumare una sigaretta. In realtà il 29enne si è recato in un altro reparto e si è tolto la vita gettandosi da una finestra. Sul suicidio e sulle ragioni dell’estremo gesto sta adesso indagando la Polizia.

Ragazzo di 29 anni si lancia nel vuoto dal quinto piano dell’ospedale

Vado a fumare una sigaretta” queste sarebbero state le ultime parole pronunciate alla propria madre da un ragazzo di 29 anni che la durante la notte tra il 21 ed il 22 aprile si è tolto la vita a Taranto. Il 29enne era ricoverato presso il reparto di neurochirurgia al settimo piano dell’ospedale Santissima Annunziata del capoluogo di provincia pugliese, dove era tenuto in osservazione dai medici a seguito di un incidente stradale avvenuto il giorno prima. Il giovane aveva perso il controllo della propria vettura, finendo fuori strada ed era stato trasportato nella struttura ospedaliera dal personale del 118 intervenuto sul luogo dell’incidente. Le condizioni del 29enne non destavano molte preoccupazione, ma nella notte, secondo quanto riportato dalla redazione de Il Quotidiano di Puglia, il ragazzo si è recato al reparto di neonatologia al quinto piano e si è lanciato nel vuoto gettandosi da una finestra. Il ragazzo è finito contro il selciato all’esterno del nosocomio pugliese ed è morto sul colpo. A lanciare l’allarme sarebbe stata la stessa madre del 29enne. Adesso la Polizia sta indagando sull’episodio cercando di ricostruire le ragioni che avrebbero spinto il giovane a compiere un simile gesto. Secondo le prime informazioni sul corpo del ragazzo sarebbe già stata disposta l’autopsia dall’autorità giudiziaria.

Leggi anche —> Tragico incidente in autostrada alle prime luci dell’alba