Marc Marquez
Getty Images

MotoGP, le 5 chiavi del successo Repsol Honda

Il lavoro di un GP non inizia alla domenica della gara. Ci sono una serie di questioni da esaminare attentamente sin dal momento in cui il team mette piede nel paddock. Tutti i dettagli devono essere esaminati meticolosamente per vincere la gara e lottare per il titolo mondiale di MotoGP. Ecco il vademecum pubblicato dal team iridato Repsol Honda che quest’anno conta su due fuoriclasse del calibro di Marc Marquez e Jorge Lorenzo.

1. Test e pianificazione

Il tempo stringe e, senza un secondo da perdere, il team si prepara ad adeguare le specifiche della moto. Cosa verrà messo alla prova durante le FP1? In che condizioni è l’asfalto? In che modo il tempo influenzerà le condizioni? Tutte queste domande devono essere risolte dal team tecnico, che progetterà una strategia per ogni sessione e la gara in quanto tale. La telemetria, il telaio e altri componenti della moto sono adattati alle esigenze della competizione.

2. Scelta delle gomme

Scegliere la gomma giusta è sempre una delle parti più importanti della pianificazione di una strategia. Gli pneumatici sono il punto di contatto tra la moto e l’asfalto e, come tale, ci sono molti elementi da considerare quando vengono scelti. La temperatura e le condizioni sulla pista, così come il tempo, sono solo alcune di queste. Né possiamo dimenticare la forma specifica del circuito. Le gomme si comportano in modo diverso a seconda che ci siano molte curve o lunghi tratti rettilinei.

3. Ascoltare il feedback del pilota

Sebbene l’intero team lavori sulla moto, solo un membro lo cavalca. Un pilota può dire molto dal fatto di andare in moto e sperimentare molte sensazioni che non possono essere catturate dalla telemetria. La fiducia di un pilota è anche la chiave per vincere la gara. Per garantire queste informazioni e ottenere questa sicurezza, ascoltare ciò che il pilota ha da dire è molto importante. L’obiettivo è offrire loro le sensazioni che desiderano e consentire loro di guidare in modo più confortevole e sicuro.

4. Lavorare come una squadra

Prima della gara è il momento di riunire tutte queste informazioni. Ogni membro del team offre la propria opinione su come migliorare le prestazioni della moto in base al lavoro svolto durante il fine settimana. Tutte le informazioni raccolte sono importanti e le opinioni di ciascuno dei tecnici aiutano il team a prendere le decisioni finali. Il capo tecnico e il pilota hanno l’ultima parola, ma le decisioni sono prese da tutti, come una squadra.

5. Raccolta di informazioni per le gare future

Le informazioni raccolte dal team durante tutto il GP, anche durante la gara, sono conservate in un file inviato a Honda. I tecnici prendono le decisioni per migliorare la moto con una prospettiva più ampia oltre la prossima gara per un futuro più lontano. Questa informazione è molto importante perché contribuisce al costante sviluppo della moto e posiziona la Honda RC213V all’avanguardia delle moto da competizione.

“Se facciamo tutto questo, le possibilità di vincere una gara della MotoGP saranno molto maggiori. Non dobbiamo sottovalutare elementi che sfuggono al nostro controllo, come la fortuna, le abilità di guida, la motivazione dei piloti o i cambiamenti nelle condizioni dell’asfalto durante la gara. In questi casi, il pilota e la sua destrezza diventano fattori più importanti nel determinare le loro possibilità di vincita”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore