Max Verstappen (©Getty Images)

F1 | Max Verstappen consiglia il Circus: “Ecco cosa va cambiato”

In occasione di un evento organizzato dal suo sponsor personale Jumbo Max Verstappen ha cercato di fornire una sua personale ricetta al grande Circo su quattro ruote per tornare ai fasti di una volta e recuperare uno spettacolo andato perso negli anni a causa della forte distanza tra i tre top team Mercedes, Ferrari e Red Bull, e il resto del gruppo.

Il primo aspetto su cui il #33 ha sottolineato bisognerebbe intervenire è quello delle gomme. “Al momento sono troppo sensibili e si surriscaldano rapidamente, inoltre scivolano e non facilitano l’inseguimento anche se si è aiutati dal DRS“, ha analizzato l’olandese. “Tra le altre cose, quando esci da un giro lanciato, ti trovi costretto a rallentare per poterne avere un altro a disposizione. Ormai raffreddare le coperture porta via molto tempo e lo stesso capita in corsa. Insomma, devi stare sempre attento a stare in certi limiti, non proprio quello che vorrebbe un pilota“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il secondo punto riguarda l’importante differenza di prestazione tra i big e le scuderie minori. “Il motore oggi ha un peso eccessivo“, ha proseguito nella sua disamina. “Nelle ultime stagioni a vincere il mondiale è stato sempre il team con la PU migliore. A mio avviso invece il gap in termini di performance non dovrebbe superare i  20- 30 cv“.

Successivamente per Mad Max il guaio della F1 attuale sta anche nell’aerodinamica e nel suo impatto sulla vettura. “In particolare trovo negativo che se ci si tocca in corsa e salta qualche pezzo si perda mezzo secondo a tornata. Lo stesso se si va troppo violentemente su un cordolo e si rompe una parte del fondo“.

Infine, ricollegandosi al divario tra i differenti propulsori, il 21enne ha denunciato la forbice troppo ampia tra le varie equipe.

Ci sono tre squadre al top, ma la quarta è almeno ad un secondo. I GP sarebbero più esaltanti se tutti fossimo più vicini“, ha infine chiosato Verstappen.

Chiara Rainis