La partenza della Moto2 nel Gran Premio delle Americhe ad Austin (Foto Triumph)
La partenza della Moto2 nel Gran Premio delle Americhe ad Austin (Foto Triumph)

Moto2 | La nuova Moto2 targata Triumph piace anche a Marquez e Valentino Rossi

L’elvetico Thomas Luthi è il secondo vincitore nel campionato Moto2 da quando Triumph ha iniziato a fornire il suo motore tre cilindri. Ha vinto domenica 14 aprile sul Circuito delle Americhe, dopo aver dominato insieme al compagno di squadra Marcel Schrotter del team Dynavolt Intact GP un’altra spettacolare e combattutissima gara di Moto2. Una gara che ha visto registrare prestazioni impressionanti con Somkiat Chantra del team Idemitsu che ha fatto segnare durante la FP1 la velocità massima della categoria Moto2, con 291,7 km/h, un risultato scioccante se si mette a confronto la prestazione del tre cilindri Triumph di 765 cc con i motori 1.000 quattro cilindri della MotoGP, categoria in cui il pilota più veloce ha raggiunto 346,8 km/h.

Performance che hanno impressionato anche i migliori piloti della MotoGP che hanno commentato molto positivamente le prestazioni dei motori Triumph impiegati in Moto2. Marc Marquez nel corso del weekend ha dichiarato«Abbiamo visto che le Moto2 si avvicinano ai 300 km/h in fondo ai rettilinei. Penso che questo sia un netto passo avanti rispetto agli anni scorsi perché le prestazioni sono più vicine a quelle di una MotoGP.» Valentino Rossi ha confermato: «Il motore ha più coppia, l’erogazione è più corposa ai bassi regimi. Il livello raggiunto è ottimo.»

Steve Sargent, responsabile prodotto Triumph, ha dichiarato: «E’ stato un altro fantastico weekend di gara,e sono davvero contento delle prestazioni su un tracciato complicato e ricco di sfide, a partire dal rettilineo più lungo del campionato, nonché da numerosi punti caratterizzati da frenate violente, seguite da brucianti accelerazioni in prima marcia. Le condizioni meteo hanno reso difficile l’avvicinamento di molti team alla gara, visto che è saltata la FP3, ma quella che abbiamo sotto gli occhi è una battaglia in campionato ancora più serrata e anche un nuovo vincitore – congratulazioni a Tom e al team Dynavolt. È molto positivo, poi, che i migliori piloti della MotoGP commentino positivamente in particolare la potenza del nostro motore tre cilindri 765, un motore che sta contribuendo a rendere la Moto2 sempre più importante e divertente da seguire.»

Il motore 765 progettato e costruito da Triumph per la Moto2 è stato sviluppato sulla base del tricilindrico che equipaggia la stradale Street Triple RS 765 e che eroga 140 cv, con la stessa, emozionante colonna sonora del propulsore da corsa. Dopo tre gare Oltreoceano, la Moto2 torna in Europa con il Gran Premio Red Bull di Espana, il 5 maggio prossimo sul circuito di Jerez de la Frontera.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore