Porsche 911 Speedster: il ritorno della regina al Salone di New York

0
134
(Image by Driving.ca)

Sono passati nove lunghi anni da quando avevamo una Porsche 911 Speedster su cui sbavare, ma l’attesa ne è valsa la pena. La più bella di Stoccarda ha alzato il velo della 911 Speedster questa sera, prima della sua anteprima al New York Auto Show 2019.

Come potete vedere, lo nuova Speedster non è basata sull’ultima 911. Sapevamo che non lo sarebbe stato, e questo per noi va bene, perché sotto la forma liscia c’è il cuore e le ossa della 911 GT3. Il telaio è derivato dalla 911 e presenta uno sterzo posteriore appositamente calibrato con supporti motore dinamici. Il 4,0 litri da sei cilindri piatti gira a 9.000 giri/min, generando 502 cavalli di potenza con l’aiuto di corpi farfallati individuali migliorati per migliorare la risposta dell’acceleratore. Forse la cosa migliore di tutte, l’unica opzione di trasmissione è una disposizione a tre pedali di vecchia scuola e una leva manuale per navigare nel cambio a sei marce.

(Image by Motor1)

Anche la Speedster beneficia di una riduzione di peso. Per cominciare, sollevare e abbassare la capote in tessuto è un’operazione manuale e pratica – solo i fermi che la reggono sono azionati elettricamente. I parafanghi anteriori e il cofano del bagagliaio sono in fibra di carbonio, così come il ponte posteriore. Entrambe le fasce sono in poliuretano, e dietro le ruote con bloccaggio centrale da 20 pollici ci sono freni in ceramica composita, che secondo Porsche diminuiscono della metà del peso rispetto ad una disposizione standard in ghisa. A parte la gioia pratica di cambiare marcia, il manuale a sei marce fa risparmiare 4 chili sulla sette marce, e 18 chili sulla scatola della doppia frizione.

(Image by Motor1)

Il risultato è una Porsche dannatamente veloce, innegabilmente sexy che pesa 1.465 kg e può raggiungere i 100 km/h in 3,8 secondi. La velocità massima è di 308 km/h. Anche la prospettiva all’interno dell’auto è piacevole, con le necessarie cuciture a contrasto rosse e poggiatesta in rilievo Speedster. Porsche venderà ai possessori di Speedster anche un orologio abbinato.

I prezzi non sono stati ancora rivelati e gli showroom per questa speciale supercar aprono a maggio, con consegne previste per la fine dell’anno.