ylenia carrisi
Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina sparita nel 1993 (websource/archivio)

Di Ylenia Carrisi si è detto tanto nel corso dei tanti anni trascorsi dalla sua scomparsa. La figlia di Al Bano e Romina sarebbe stata avvistata in diversi luoghi.

Nonostante siano passati più di 25 anni, non si smette di cercare Ylenia Carrisi. La figlia primogenita di Al Bano e Romina Power scomparve nel nulla il 31 dicembre del 1993 a New Orleans, dove si trovava con un trombettista. Da allora non se ne è mai più saputo nulla, ma in compenso si sono susseguite le speculazioni e le false piste. In tutto ciò, lo stesso Al Bano presentò un certificato di morte ma solo come atto dovuto. Lui, l’ex moglie ed i loro figli non hanno mai fatto mistero di sperare di ritrovare Ylenia. E negli ultimi mesi si è tornato a parlare di presunti avvistamenti e di nuovi dettagli. C’è chi afferma che si troverebbe in un convento negli Stati Uniti sotto falso nome e chi alimenta la tesi di un allontanamento volontario.

LEGGI ANCHE –> Donna scomparsa da 10 giorni, arriva l’orribile scoperta – FOTO

Ylenia Carrisi, avvistamenti da tutto il mondo

È saltata fuori un’altra voce, non si sa su quali basi, per la quale Ylenia Carrisi sarebbe stata ricoverata in una clinica di lusso in Svizzera. In tutto ciò non sarebbe mancata una cura per disintossicarsi dalle droghe ed anche l’arrivo di un bambino. Ad affermare questo pare fosse un regista pugliese, che Al Bano e Romina Power hanno prontamente smentito, querelando quest’ultimo per diffamazione. E si è vociferato anche della presenza della ragazza, ormai diventata donna, a Santo Domingo. Ipotesi in questo caso diffusa da un investigatore privato che poi però ha smentito il tutto successivamente. Al Bano, in una recente intervista a ‘Chi’, è parso però cambiare idea ormai, apparendo rassegnato. “So dove si trova mia figlia. È in Paradiso, dove un giorno la raggiungerò“.

LEGGI ANCHE –> Ylenia Carrisi di nuovo a casa, tra le braccia di mamma e papà – FOTO