Nicky Hayden (Getty Images)

MotoGP | Un abbraccio lungo 2 anni, il tributo della MotoGP a Nicky Hayden (VIDEO)

Ci sono attimi che restano indelebili, impressi nella mente di tutti. Il weekend di Austin è stata un’occasione buona per ricordare Nicky Hayden, un pilota e un uomo a cui tutti nel paddock hanno voluto bene. Il suo 69 è stato definitivamente ritirato così che nessuno possa più indossarlo sul proprio cupolino così come era già accaduto in passato anche per il nostro Marco Simoncelli.

Ad accogliere il tributo che la MotoGP ha voluto dedicare a Nicky Hayden c’era tutta la sua famiglia al completo. I campioni del Motomondiale sono saliti sulla collinetta della curva dedicata allo statunitense, dove campeggia un enorme 69 e in silenzio hanno salutato per l’ennesima volta il campione del mondo 2006.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Solo elogi per l’americano

Un momento commovente giunto a 2 anni di distanza dalla sua prematura dipartita. La moto con la quale Nicky Hayden ha vinto il Mondiale 2006 è stata portata sulla griglia di partenza di Austin poco prima della partenza del GP e lì è stato osservato un minuto di silenzio per salutare nuovamente questo immenso campione.

Volti tesi e scuri tra i piloti che lo hanno conosciuto bene in questi anni. Valentino Rossi è stato suo compagno di box e ha raccontato più volte alcuni aneddoti. Marc Marquez lo ha conosciuto nei suoi primi passi in Honda e lo stesso Dovizioso quando guidava per il team giapponese ha condiviso il box con il rider statunitense. Tutti loro durante il weekend hanno lasciato ai giornalisti solo parole di elogio nei confronti di questo ragazzo che ha regalato a tutti un sorriso nei suoi anni nel paddock.

Antonio Russo

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI