(Image by Motor1)

Cos’è il Jeep Commander? Si tratta di una versione a cinque posti del Grand Commander a tre file, un SUV in esclusiva per il mercato cinese basato sul Cherokee (KL) di ultima generazione e presentato in anteprima dal concept Yuntu 2017.

Il modello sette posti è stato lanciato nella Repubblica Popolare circa un anno fa ed è stato seguito verso la fine dell’anno dal modello cinque posti. Ora, la versione a due file è in fase di elettrificazione – l’altra ha già una configurazione completamente elettrica – con un sistema ibrido plug-in per il Salone di Shanghai 2019.

L’aspetto è praticamente identico a quello del modello con alimentazione convenzionale, fatta eccezione per il tappo aggiuntivo sul pannello laterale sinistro, dove Jeep ha installato la porta di ricarica. La durata della batteria non è stata specificata ma avrà abbastanza energia per un’autonomia a emissioni zero fino a 70 chilometri; non molto, ma abbastanza decente per l’uso cittadino.

Jeep non è disposta a condividere molti dettagli sul Commander, quindi non sappiamo a questo punto se l’hardware aggiuntivo ha avuto un impatto negativo sulla capacità di carico. Il SUV elettrificato è probabilmente più pesante del modello normale e ha praticamente gli stessi interni, anche se il quadro strumenti è stato probabilmente modificato per visualizzare le informazioni specifiche della parte elettrica.

Mentre il Commander e il Gran Commander sono per il momento esclusivi per il mercato cinese, abbiamo sentito parlare della possibile disponibilità di quest’ultimo negli Stati Uniti. Secondo alcuni rumors, il modello da sette posti riceverà il marchio Chrysler in America e potrebbe essere ribattezzato Journey.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore