(foto dal web)

Continua il Salone di Shanghai – dopo il debutto di ieri di diversi modelli di SUV Volkswagen e della Aston Martin Rapide E completamente elettrica, oggi diamo un’occhiata al segmento delle berline.

Più precisamente, la nuova Nissan Sylphy. Si tratta di un modello completamente nuovo, che dovrebbe arrivare in un prossimo futuro anche negli showroom degli Stati Uniti.

L’azienda giapponese ha dato al veicolo compatto una posizione notevolmente più ampia e un baricentro più basso, che non solo rendono la vettura più bella, ma migliorano anche la maneggevolezza e il comportamento su strada. L’esterno è formato intorno a ciò che Nissan chiama i concetti di design di “vigore” e “fiducia” – un profilo laterale basso ma muscolare e una fascia pronunciata conferiscono alla nuova Sylphy un look distintivo e un coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,26. Per contestualizzare questo numero, basti pensare che è uguale al coefficiente di resistenza della potente Nissan GT-R.

Anche gli interni sono stati quasi completamente rinnovati e ora sono dotati di un impianto di climatizzazione a tre uscite e due display – uno da otto pollici per il sistema di infotainment e un quadro strumenti a colori da sette pollici che fornisce informazioni sulla guida. Come parte della suite di tecnologie Nissan Intelligent Mobility, il sistema di infotainment offre “connettività senza soluzione di continuità con gli smartphone e comandi vocali intelligenti“.

Sotto il cofano si trova quello che Nissan descrive come un nuovissimo motore di trazione intelligente con trasmissione variabile Xtronic. Purtroppo, la casa automobilistica non fornisce specifiche tecniche esatte, ma promette che il nuovo motore offre “un’esperienza di guida lineare e fluida“. Inoltre, gli ingegneri hanno anche modificato lo sterzo e le sospensioni e hanno migliorato la rigidità complessiva della carrozzeria per “migliorare la maneggevolezza e offrire una sensazione di guida più solida“.

Uno dei nuovi sistemi utilizzati dalla nuova Sylphy si chiama modulo di controllo dinamico integrato e utilizza “applicazioni frenanti mirate a seguito di urto per migliorare immediatamente il livello della carrozzeria, migliorando la qualità della guida”.