Laura Pausini si lascia andare ad un dooroso sfogo in un’intervista radiofonica: “rubano i fiori dalla tomba della mia nipotina”.

Laura Pausini, in una lunga intervista riasciata ai microfoni di Radio 2, ospite del programma I Lunatici insieme a Biagio Antonacci, oltre ad aver raccontato il momento più doloroso della sua carriera, si è lasciata andare ad un amaro sfogo contro tutte quelle persone che rubano i fiori dalla tomba della sua nipotina.

Laura Pausini contro chi ruba i fiori dalla tomba della nipotina: “queste persone devono pagarla pesantemente, sono delle mer*e”

Nel 2017, Laura Pausini ha detto addio alla nipotina Francesca, affetta da un’anomalia cromosomica. Ad annunciare la scomparsa della piccola fu la stessa Laura che, sui social, scrisse: “Questa Pasqua lascia un vuoto gigante nel mio cuore e in molte persone della mia famiglia. Come scrive qui sotto la sua mamma Roberta, la piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36. E la loro storia è quella di una storia d’amore gigante. Di una mamma che ha inventato una favola per raccontare una malattia che alla fine non è stata niente altro che la loro vita quotidiana, fatta di cose diverse da quelle di chi nasce sano, ma fatta di cose uguali perché l’amore non è mai diverso per un figlio. Ho una cugina straordinaria, una donna coraggiosa, una mamma per sempre. Sono molto commossa perché non riesco ad immaginare il suo dolore, mi sento come se volessi respirare e non so come si fa. Non posso immaginare come possa essere per lei. Il loro legame e la loro complicità le ha rese uniche. Roberta cara, ti voglio dire davanti a tutti quelli che ti seguono nei tuoi diari pubblici, che quello che sei e sarai è un esempio per tutti e che ti ammiro e ti voglio bene. Il resto rimane tra noi. Buon Viaggio piccola Aliena Bellissima”.

Ai microfoni di Radio 2, a distanza di due anni, la cantante è tornata a parlare della morte della nipotina scagliandosi contro quelle persone che vanno a rubare i fiori dalla sua tomba. “Nel cimitero del mio paese sono seppelliti dei bambini tra i quali una mia nipotina che purtroppo è deceduta a due anni e mezzo. Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo. Queste persone devono pagarla pesantemente, sono delle merde. Non è possibile che vadano nei posti dove i defunti riposano e dove chi li piange lascia un oggetto, è una cosa vergognosa. Vorrei che ci fossero delle telecamere che li beccano e li mettono in televisione”, ha concluso.