Superbike Assen, ufficiale: Gara 1 viene recuperata domani

0
405

superbike sbk logo

Superbike, GP Assen 2019: cambia la programmazione della domenica.

Questo pomeriggio non è stato possibile correre Gara 1 del campionato mondiale Superbike 2019 ad Assen. La manche è stata cancellata, visto che sulla pista del TT Circuit non c’erano condizioni adatte per consentire ai piloti di gareggiare in sicurezza.

Sul tracciato si sono abbattuti sia del nevischio che pioggia, rendendolo decisamente scivoloso e poco praticabile. Il tutto con temperature che già venerdì erano state basse e che oggi lo sono state ancora di più. La Race Direction ha preferito evitare di far correre rischi ai piloti, annullando la Race 1 SBK e prendendosi del tempo per decidere come programmare la domenica.

Superbike, GP Assen 2019: Gara 1, la nuova programmazione

In questi minuti è stato comunicato un importante cambiamento per la giornata di domani. Infatti, domattina non si disputerà la Superpole Race da 10 giri. Al suo posto verrà recuperata la Gara 1 non corsa oggi. Una scelta interessante, visto che si tratta di un ritorno al passato. Infatti, fino a un po’ di anni fa le due manche venivano disputate nella medesima giornata e non suddivise tra sabato e domenica. Vedremo come si troveranno i piloti.

Gara 1 scatterà alle ore 11, mentre Gara 2 è confermata alle 14. La griglia di partenza di ambedue le corse terrà conto dei tempi fatti registrare nella Superpole di oggi. Pertanto avremo Alvaro Bautista in pole position, con Michael van der Mark e Markus Reiterberger al suo fianco. Seconda fila per Alex Lowes, Leon Haslam e Tom Sykes. Pezzi da 90 come Chaz Davies e Jonathan Rea dovranno partire dalla terza fila. Indietro gli italiani: quattordicesimo Alessandro Delbianco, sedicesimo Marco Melandri e diciassettesimo Michael Rinaldi. Fanalino di coda Hector Barbera, che ad Assen rimpiazza l’infortunato Leandro Mercado in sella alla Kawasaki del team Orelac. Nelle prove libere abbiamo visto che ci sono tanti rider con ritmo simile e dunque dovrebbe esserci tanta battaglia domenica nelle gare.

 

Matteo Bellan