Tt Circuit Assen Superbike
(foto WorldSBK)

Superbike, GP Assen 2019: piloti preoccupati dalle condizioni climatiche al TT Circuit.

I piloti del campionato mondiale Superbike hanno trovato temperature abbastanza basse ad Assen nel primo giorno di prove libere. E le previsioni metro per domani, quando si dovrebbero disputare Superpole e Gara 1, preoccupano non poco.

Infatti, sembra che le temperature si abbasseranno ulteriormente sabato e dovrebbe anche piovere. Pertanto le condizioni rischiano di essere molto difficili, quasi proibitive, per i piloti SBK. In queste ore sta circolando persino la clamorosa ipotesi che domani non si possa correre. Problemi di sicurezza, che speriamo non si verifichino.

Superbike, salta Gara 1 ad Assen? Piloti preoccupati dal meteo

Marco Melandri, ripreso dai colleghi di Speedweek, ha così parlato della situazione: «Le condizioni rischiano di essere troppo pericolose. La pista non ha quasi nessuna aderenza quando piove. Non ci sono praticamente svolte a sinistra, pertanto è difficile scaldare la gomma su quel lato. Quando fa freddo come oggi e in più piove, diventa impossibile gareggiare».

Il mix tra freddo e pioggia potrebbe impedire alla Superbike di disputare Gara 1, dato che un po’ d’acqua è prevista nel pomeriggio. Al mattino, quando sono previste FP3 e Superpole, non dovrebbe piovere invece. Ma in generale le temperature saranno bassissime, la massima dovrebbe essere sui 5° C e la minima mattutina dovrebbe avvicinarsi gli 0° C. Una situazione climatica veramente difficile.

Tom Sykes, autore del miglior giro delle prove libere SBK con la BMW, concorda con quanto detto da Melandri: «Quando piove con queste temperature la pista diventa un disastro. Le gomme da bagnato non funzionano, è necessario pensare alla sicurezza. Anche con slick sull’asciutto è abbastanza difficile, con la pioggia può essere un disastro per tutti. Se le previsioni sono corrette, allora sarà orribile».

In serata l’incontro in Safety Commission con protagonisti Jonathan Rea, Eugene Laverty, Chaz Davies e Leon Camier. La decisione su cosa fare verrà presa domattina. In questo momento filtra abbastanza pessimismo sulla possibilità di correre ad Assen.

 

Matteo Bellan