Rossi e Marquez (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Pace con Marquez? Prima mi sarei sentito un pagliaccio”

Tra Valentino Rossi e Marc Marquez non corre ormai da anni buon sangue. In particolare il loro rapporto si è incrinato dal 2015. L’anno scorso però in Argentina a causa di un sorpasso duro dello spagnolo che aveva portato il Dottore a stendersi c’erano state nuove polemiche tra i due.

Nell’ultimo GP proprio in Argentina però sembra essere sbocciata nuovamente la pace tra i due. Valentino Rossi, infatti, a fine gara ha richiamato l’attenzione di Marquez e gli ha stretto la mano per congratularsi per il successo.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

 Il Dottore spiega i motivi della pace con Marquez

Come riportato dai colleghi di “Sky Sport”, Valentino Rossi ha così commentato a margine della conferenza stampa: “La mano a Marquez era il momento giusto, gli ho fatto anche i complimenti perché è stato bravo è andato forte ha fatto una bella gara, va bene così. Devono essere anche un po’ sincere. Quelle richieste mi fanno sentire un po’ il pagliaccio, il cagnolino a cui chiedi di fare il salto o scodinzolare”.

Come confermato dallo stesso 46 quindi a quanto pare il rider di Tavullia ha deciso di complimentarsi con lo spagnolo perché credeva a questo punto che i tempi fossero maturi per ritornare ad avere con lui quantomeno un rapporto fondato sul rispetto reciproco.

Antonio Russo