ilaria d'amico buffon
Ilaria D’Amico, polemiche anti-Napoli e voci di un bimbo da Buffon: © Getty Images

La giornalista di Sky Sport, Ilaria D’Amico, fa parlare di se per le voci di una presunta gravidanza con Buffon ma anche per una gaffe contro i napoletani.

Nelle ultime ore si sta parlando non poco di Ilaria D’Amico. La compagna di Gigi Buffon, con la quale fa coppia fissa già da un bel pò, è finita nell’occhio del ciclone in occasione di Ajax-Juve di ieri sera. Partita che i bianconeri hanno pareggiato per 1-1 in Olanda ma la cui permanenza ad Amsterdam è stata disturbata dalle intemperanze dei tifosi di casa, i quali hanno fatto baccano sotto all’albergo dove hanno alloggiato Cristiano Ronaldo e compagni. “Quello dei supporters dell’Ajax è stato un approccio quasi partenopeo, un vero e proprio triccheballacche quello dei tifosi di casa”. Parole che non hanno fatto per nulla piacere a molti tifosi del Napoli, visto l’inelegante e frutto di immotivati pregiudizi riferimento che non è affatto difficile cogliere.

LEGGI ANCHE –> Megan Gale, che fine ha fatto? Dagli spot Omnitel a oggi – FOTO

Ilaria D’Amico, un figlio in arrivo da Buffon?

Ma della D’Amico si parla anche per un pancino sospetto che lascia pensare a come la giornalista romana ed il portiere del Paris Saint-Germain possano avere presto un figlio. Lei intanto è stata vista per strada senza trucco. E la cosa ha destato alquanto scalpore, dal momento che siamo abituati a vederla sempre in maniera inappuntabile sugli schermi di Sky Sport. Va detto però che anche in queste inedite vesti, Ilaria D’Amico conserva un certo fascino. Delle voci di una possibile gravidanza e del fatto di aver sorpreso la 45enne romana ne parla il settimanale ‘Diva e Donna’. Lei è già madre di un altro bambino, avuto dalla precedente relazione con Rocco Attisani. Buffon invece ha due maschietti, nati dall’ormai datato amore con Alena Seredova. Si tratta di Louis Thomas e di David Lee.

LEGGI ANCHE –> Grande Fratello, Michael Terlizzi e la sindrome di cui soffre: “È così dalla nascita”