Pedrosa (Getty Images)

MotoGP | Dani Pedrosa è leggenda, a Jerez un suo monumento

Dani Pedrosa ha lasciato un grande vuoto all’interno del Motomondiale appendendo a fine 2018 il casco al chiodo. Il rider spagnolo in carriera può vantare ben 3 titoli mondiali, 295 gare disputate, 54 vittorie, 153 podi, 49 pole e 64 giri veloci. Oltre tutto questo l’iberico detiene anche il curioso record di 16 stagioni consecutive con almeno una vittoria a campionato.

Purtroppo nella stellare carriera di Dani Pedrosa l’unica cosa che è venuta a mancare è il Mondiale in MotoGP perso spesso per sfortuna, problemi fisici vari e qualche fragilità psicologica.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Dani Pedrosa CLICCA QUI

Jerez tra le sue piste preferite

Tra le sue migliori stagioni la più grande resta sicuramente quella del 2012 dove ottenne ben 7 successi e concluse il campionato alle spalle del connazionale Jorge Lorenzo distaccato di soli 18 punti.

Durante la conferenza stampa di presentazione del GP di Spagna che si terrà a Jerez. Il sindaco della città ha confermato la notizia che era nell’aria da un po’ di giorni. Durante il weekend del Motomondiale verrà infatti scoperto un monumento intitolato a Dani Pedrosa che sarà posto in curva 6, quella dedicata proprio allo spagnolo.

Proprio il tracciato di Jerez è sempre stato tra i preferiti del rider spagnolo che qui ha vinto ben 4 volte l’ultima delle quali nel 2017. Nel 2018, invece, ultima sua apparizione sul circuito andaluso, Dani Pedrosa è stato protagonista di uno sfortunato incidente con Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso mentre era in lotta per il podio. Un riconoscimento sicuramente importante per uno dei piloti più amati in Spagna e nel mondo.

Antonio Russo