Schiave sesso
Confessione shock di un’attrice: “Reclutavo schiave del sesso per una setta” 

Un’importante attrice viene incastrata e confessa: “Reclutavo schiave del sesso per una setta”

Storia incredibile quella che arriva dagli Stati Uniti. Allison Mack, diventata famosa anni fa per la sua interpretazione della bionda Chloe in ‘Smallville’, ha confessato di aver preso parte al reclutamento di schiave sessuali per una setta. L’arresto della 36enne era avvenuto già lo scorso anno con le imputazioni di associazione a delinquere e traffico sessuale, per le quali ora si è dichiarata colpevole.

L’arresto era avvenuto insieme al capo della setta Nxivm, Keith Raniere. Si tratta di un culto sessuale iniziato nel 1998 e che stava prendendo piede tra le star di Hollywood. Non a caso, sarebbe coinvolta anche la collega Kristin Kreuk, altra attrice comparsa in ‘Smallville’ col ruolo di Lana. Ci sarebbero stati contatti anche con Emma Watson, il cui convolgimento non sarebbe però stato provato. Le donne che partecipavano venivano costrette ad umiliazioni in riti pubblici, marchiate a fuoco, forzate ad avere rapporti sessuali col leader Raniere e da lui obbligate a lunghi digiuni per aderire al suo ideale di bellezza che voleva donne estremamente magre. Il processo a carico di Allison Mack, che ha chiesto scusa alla sua famiglia e alle vittime, inizierà tra qualche settimana.