Sorelle Ferragni massacrate sui social: “Faccia da pallone, la sfigata e la piallata”

0
469

sorelle ferragni

Le sorelle Ferragni massacrate sui social dopo una foto pubblicata su Instagram da Chiara: “Faccia da pallone, la sfigata e la piallata”, scrive il web.

Chiara, Francesca e Valentina, meglio note come le sorelle Ferragni, massacrate sul web. Gli utenti di Instagram, infatti, hanno lasciato commenti molto veleonosi nei confronti delle sorelle Ferragni sotto una foto pubblicata dalla moglie di Fedez.

Sorelle Ferragni massacrate sul web dagli utenti: pioggia di insulti per la moglie e le cognate di Fedez

Oltre a pubblicare foto del figlio Leone, del marito Fedez e delle campagne pubblicitarie di cui è protagonista, Chiara Ferragni, sul suo profio Instagram che conta milioni di followers, è solita condividere anche foto in cui appare in compagnia delle sorelle Valentina e Francesca. Grazie al successo di Chiara, anche Valentina e Francesca Ferragni sono molto seguite sui social. Tuttavia, se Valentina ha deciso di seguire le orme della sorella maggiore diventando a sua volta una giovane influencer, Francesca ha seguito un’altra strada, precisamente quella del papà diventando così dentista.

Tuttavia, sotto la foto che vedete in apertura, sono apparsi numerosi commenti al veleno non solo contro Chiara che è sempre soggetta a numerose critiche, ma anche contro le sorelle. “Non capisco come facciate ad essere così famose visto che siete bruttissime” – scrive qualcuno mentre un atro aggiunge – “faccia da pallone, la sorella sfigata e la sorella piallata”. E ancora: “Ma ci credete veramente ??? Siete ridicole”, “siete brutte pure truccate… Un miracolo”, “La versione povera delle Kardashian”.

Di fronte a tali critiche, però, Chiara Ferragni preferisce non rispondere e godersi lo spendido legame che ha con le sorelle, come testimoniano i numerosi momenti che trascorrono insieme e a cui ha fatto il dono più bello e prezioso, il figlio Leone che ha letteramente fatto impazzire non solo mamma Chiara e papà Fedez, ma anche le rispettive famiglie.